Home Mobilità Sostenibile MonoRacer 130E, la moto cabinata elettrica che costa come una Tesla Model S

MonoRacer 130E, la moto cabinata elettrica che costa come una Tesla Model S

Questa e-bike mira a ridefinire la mobilità personale e ha una capacità di 400 Km di autonomia

Il MonoRacer 130E è una motocicletta elettrica con cabina completamente chiusa. Trasporta due passeggeri in tandem e si arresta quando in movimento con l’aiuto di due ruote stabilizzatrici estensibili. Quindi, invece di doversi allungare e appoggiare le gambe a terra, cosa impossibile per la presenza della cabina, il pilota preme semplicemente un pulsante e le ruote escono. Un altro pulsante riporta immediatamente su le ruote.

Vi chiederete. E quindi, cos’ha di particolare questa e-bike a forma di siluro? Beh è proprio la sua forma super dinamica a cabina il segreto. Perché questa moto elettrica vanta una velocità massima di 250 km/h e un’autonomia di 400 km. Accelerazione da 0 a 100 km/h in 5 secondi Il tutto con il comfort di una Tesla Model S. Per cui condivide anche il prezzo. E già. La MonRacer 130E costa  79.500 euro di base. Sale a 85.000 euro con il telecomando di apertura della portiera e a 90.000 euro più IVA con la batteria aggiuntiva.

Le principali caratteristiche di MonoRacer 130E

Oltre ad avervi già descritto il funzionamento delle due ruotine di stabilizzazione questa moto elettrica ha caratteristiche incredibili. Il motore è sincrono a magneti permanenti e dispone di 130 kW di potenza e 200 Nm di coppia a 5.820 giri. Consuma 7,5 kWh per 100 km.

Leggi anche: i migliori scooter elettrici sul mercato che puoi scegliere

Il recupero di energia in frenata è regolabile. La trasmissione è diretta con ingranaggi e cardano, coppia conica finale (1:6) il rapporto di cambio. La batteria agli ioni di litio pesa 105 kg con capacità di 28,5 kWh. Si ricarica in 5 ore al 100% e in 3, ore e mezzo all’80% da presa Mennekes tipo 2.  I doppi freni a disco anteriori e il freno a disco posteriori dispongono di ABS BMW. Il telaio integrato è in acciaio e la scocca in materiali  compositi di derivazione aeronautica è autoportante, con intarsi laterali in carbonio. E oltre ad avere spazio per un secondo passeggero, ha anche un vano bagagli da 120 litri.

Monoracer 130E in strada
Foto Peraves AG

Le dimensioni importanti (3,7 metri di lunghezza, 1,38 di larghezza e 1,5 di altezza per un peso in ordine di marcia di 746 kg) non impediscono “pieghe” motociclistiche in piena velocità. Infine è dotato di telecamera per la retromarcia, navigatore GPS tuchscreen con comando a joistick sul manubrio.

Il progetto della moto elettrica cabinata

Il papà di questo progetto è Arnold Wagner (foto cover), pioniere, costruttore, e inventore delle moderne motociclette cabinate. Ha iniziato a progettare e costruire le sue motociclette, Ecomobile, MonoTracer, nel 1980, sfornandole dalla sua fabbrica-officina di Peraves AG in Svizzera. L’anno scorso ha ottenuto l’omologazione per il suo secondo e più evoluto veicolo elettrico, il MonoRacer130E appunto. Da quest’anno ha avviato la produzione di serie al ritmo di uno o due veicoli al mese.