Home Alimentazione Sana Insalata russa vegan: la ricetta e le migliori varianti

Insalata russa vegan: la ricetta e le migliori varianti

Come preparare l’insalata russa vegan? Vediamo la ricetta e le migliori varianti per un antipasto sfizioso da gustare durante un pranzo o una cena con gli amici. Un pasto completo, specialmente in un’occasione festiva, non può non avere un antipasto gustoso come l’insalata russa. Ma come fare per realizzare una preparazione vegan, che non utilizzi prodotti di origine animale? La risposta è semplicissima: basta utilizzare degli ingredienti offerti dalla natura, che ci permetteranno di non rinunciare al gusto e di preparare un piatto unico nel suo genere. Vediamo quali ingredienti ci servono e come preparare le migliori ricette.

Insalata russa con latte di riso

insalata russa vegan latte di riso


L’insalata russa in versione vegan può essere preparata anche utilizzando il latte di riso invece del latte di soia. Ecco un’altra variante molto gustosa che possiamo preparare con i seguenti ingredienti: 100 ml di latte di riso non zuccherato, 2 carote, 2 patate, 50 grammi di cetriolini, 120 grammi di piselli, olio di semi di mais, un pizzico di sale, un cucchiaio di aceto di mele, succo di limone. Lessiamo in acqua salata le carote e le patate a cubetti insieme ai piselli. Scoliamoli e mettiamoli da parte. Prepariamo la maionese vegan mettendo nel frullatore il latte di riso, il succo di limone, il sale e l’aceto di mele. Aggiungiamo dopo qualche minuto l’olio di semi di mais e otteniamo una crema della consistenza che preferiamo. Il composto andrà messo insieme alle verdure e ai cetriolini, che abbiamo tagliato a pezzetti. Conserviamo il tutto in frigo.