Contenitori per la raccolta differenziata: prezzi e consigli per l'utilizzo in casa

Raccolta differenziata
I contenitori per la raccolta differenziata domestica sono dei “mini-cassonetti” che permettono ad ogni famiglia di poter separare i vari rifiuti fin dal momento successivo al loro utilizzo, destinando gli stessi nel contenitore più approriato, “anticamera” del successivo conferimento nelle apposite unità apposte sul ciglio dei marciapiedi, o utilizzabili per il ritiro dei rifiuti da parte delle società di gestione locali.

I prezzi

Raccolta differenziata
I prezzi dei contenitori per la raccolta differenziata sono piuttosto bassi. Alcuni Comuni consegnano gratuitamente tali oggetti, soprattutto in fase di avvio delle campagne di riciclo dei rifiuti domestici. Ad ogni modo, il costo dei contenitori è davvero contenuto, e si aggira intorno alla decina di euro per gli esemplari più semplici, senza pedale, e comprensivi delle buste da utilizzare.
 
I colori

Raccolta differenziata
Il primo passo per riciclare correttamente i rifiuti è quello di saper distinguere i vari colori, e associarli ai rifiuti da smaltire. Il colore verde è quello del vetro; il colore marrone è quello relativo ai rifiuti organici. Il colore giallo è invece indicato per la raccolta differenziata della plastica e dei metalli. Il colore bianco è infine abbinato alla raccolta della carta.
 
Orari e giorni di conferimento dei rifiuti

Raccolta differenziata
Per agevolare le attività di raccolta dei rifiuti conferiti nei cassonetti stradali, o attraverso il “porta a porta”, è bene rispettare le tabelle di conferimento che ogni Comune ha stabilito. Le tabelle riportano di solito degli orari e dei giorni differenziati per i vari materiali (vetro, multimateriale, organico, indifferenziato) consentendo così ai gestori del servizio di raccolta di poter trattare con maggiore omogeneità le categorie di rifiuti.
 
Qui altri post sul tema.
 
Raccolta differenziata: l’alluminio mette in difficoltà
Rifiuti, come fare la raccolta differenziata
Raccolta differenziata: i secchi modulari

2 thoughts on “Contenitori per la raccolta differenziata: prezzi e consigli per l'utilizzo in casa

  1. Ma se uno volesse comprare qualche cassonetto per cavoli suoi, che dico, per un posto di campagna vicino a Roma, dove lo trova?!
    Fatemi sapere chi vende sti c…. de cassonetti che se non c’è nessuno apro ‘na fabbrica io. Grazie

  2. A noi il comune ha dato tre cassonetti più due sacci enormi per plastica e indifferenziata.
    Io ho una casa piccolissima con un piccolo cortile, il problema è che ora sono costretta a comprare due bidoni molto grandi per i sacchi e avrò il giardino di casa che somiglierà ad una discarica con tutti questi cassonetti (5 in tutto).
    Per non parlare della spesa che devo affrontare: due bidoni grandi (almeno 20 euro l’uno) più quello piccolo con 3 scomparti da tenere in casa (sui 50 euro).
    Ma perchè non hanno messo i classici bidoni condominiali?!
    Io abito in un condominio con 7 famiglie in prov di Ancona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *