Home Riciclo Creativo Come organizzare i bijoux: 10 idee di riciclo creativo

Come organizzare i bijoux: 10 idee di riciclo creativo

26
Con una mensola
Siete alla ricerca di un modo per organizzare i vostri bijoux? Le maniglie degli armadi sono oramai la patria di collane e bracciali che non riuscite proprio a tenere ordinati? Dai bijoux di poco valore ai gioielli veri e propri, il problema nasce proprio per organizzarli senza che si intreccino tra loro e si rovinino.

Se i gioielli di valore rimangono nei loro contenitori , quelli che si usano tutti i giorni sono un problema. Fortunatamente le idee su come tenerli ordinati sono tantissime e ancora una volta provengono dal riciclo creativo: tazze, mensole, scatole di cartone, spugna, reti metalliche, quadretti, insomma molte sono le cose che potete riciclare per dare un ordine ai vostri oggetti.
Come fare a riorganizzare collane, orologi e bracciali?
porta collane  foto di Bradford Spraingler
Con una tavola di legno tappi di sughero
Armatevi di una tavola di legno, tappi di sughero, colla super e scegliete il colore con cui andrete a dipingere il pezzo di legno. Dipingete il pezzo di legno e lasciate asciugare; fate la stessa cosa con i tappi di sughero magari scegliendo un altro colore. Una volta asciutti, incollate i tappi di sughero sulla tavola e il gioco è fatto.
Con tazzine e piattini
Servono tre piattini di dimensioni differenti, due tazzine abbinate e la colla. Prendete il piatto di dimensioni più grandi e riponetelo davanti a voi. Versate la colla sulla tazzina dal lato usato per bere: capovolgete la tazzina e incollatela sul piatto. Versate ora la colla sulla parte inferiore della tazzina e appoggiate il secondo piatto, di dimensioni inferiori al primo. Procedete allo stesso modo per incollare il terzo piatto.
Con grucce.di legno
Servono: una gruccia di legno e dei chiodini o ganci. Inserite i ganci nella gruccia, aiutandovi con un martello se vi è utile, e avrete il vostro portagioie dove appendere collane e bracciali.
Da una vecchia cornice.
Se avete una vecchia cornice che non usate più, non buttatela perché potrebbe servire allo scopo. Una volta dipinta del colore che più vi piace, prendete una tela e incollatela sulla parte posteriore della cornice. Potete prendere prima le misure, magari usando la cornice come sagoma su cui ritagliare la tela o potete anche ritagliare la tela in eccesso non appena è asciutta.
Da rametti di legno
Prendete dei ramoscelli di legno, dipingeteli se desiderate e uniteli con del filo di rame. Potete appendere il portagioie alla parete o se riuscite a trovare un ramoscello a forma di albero potete piantarlo in un vasetto, abbellendo di molto anche la vostra camera.
Con un porta rotoloni di carta
Esatto! Proprio l’articolo per la casa che serve a tenere i rotoloni di carta. Dipinto o meno, è una validissima alternativa.
Da una racchetta da tennis
Non serve che facciate molto in questo caso: la racchetta da tennis può essere appesa alla vostra parete con un gancio ed è perfetta per appendere i vostri gioielli.
..e per i vostri anelli?
PORTA ANELLI FAI DA TE
Da una scatola di cioccolatini
Sono ottime per avere un portagioie esclusivo per i vostri anelli. Per tenerli in ordine servitevi di una spugna che taglierete a strisce, fatene un rotolino e mettetelo in un ritaglio di stoffa. Arrotolate la stoffa, fermatela aiutandovi con della colla, chiudete il rotolino e avrete così un modo per conservare gli anelli.
Da uno scatolo di cartone per le uova o dalle vaschette per il ghiaccio
Potete conservare e decorare, personalizzandoli, i cartoni per le uova oppure le vaschette per il ghiaccio
Con una vecchia cornice e dei tappi di sughero
Prendete una vecchia cornice, e rifinite il retro con del cartone a cui applicherete poi, con la colla, della carta colorata. Unite i tappi di sughero uno di seguito all’ altro, incollandoli al cartone sottostante e lasciate asciugare.