Home Ecoo Stories L'impegno dei Coldplay per il clima: il loro tour sarà interamente ecosostenibile

L’impegno dei Coldplay per il clima: il loro tour sarà interamente ecosostenibile

I Coldplay hanno annunciato il loro tour ecosostenibile. L'impegno della band sarà quello di ridurre le emissioni di anidride carbonica rispetto ai tour del passato e a usare energia rinnovabile per alimentare lo spettacolo sul palco

Anche la musica dal vivo può avere molto spesso un grande impatto sull’ambiente a causa dei rifiuti prodotti dal pubblico, dell’inquinamento acustico e luminoso, senza contare le emissioni dei mezzi di trasporto utilizzati per gli spostamenti degli artisti e dell’attrezzatura necessaria a organizzare i concerti. Negli ultimi anni, però, sono sempre di più gli artisti che si battono per il clima.

Nel 2019, subito dopo l’uscita dell’album Everyday Life, i Coldplay avevano annunciato la loro volontà di tornare a suonare dal vivo soltanto dopo aver trovato il modo di suonare dal vivo in modo più sostenibile.

A distanza di due anni, la band ha mantenuto la promessa e il tour mondiale che seguirà l’uscita del loro nuovo disco Music Of The Spheres sarà un evento net zero emissions: la quantità di anidride carbonica rilasciata nell’atmosfera durante i concerti sarà compensata da una quantità equivalente rimossa.

Per fornire lenergia per i concerti saranno usate vecchie batterie

Il tour inizierà a marzo 2022 da San José, in Costa Rica, prima di toccare Stati Uniti, Brasile ed Europa senza però passare per l’Italia. La band britannica ha ribadito attraverso un post su Instagram l’impegno a ridurre le emissioni di anidride carbonica del 50% rispetto al tour mondiale del 2016-17 e a usare quasi totalmente energia rinnovabile per alimentare lo spettacolo sul palco.

Grazie a un accordo tra la band e la BMW, per fornire l’energia necessaria per le esibizioni dal vivo saranno utilizzate delle batterie riciclate, ricavate dai mezzi elettrici della casa tedesca e ricaricate utilizzando fonti rinnovabili, che andranno a sostituire i generatori alimentati a diesel o benzina.

Siamo orgogliosi di collaborare con Bmw per creare la prima batteria da spettacolo ricaricabile al mondo che ci permetterà di alimentare i nostri concerti quasi interamente con energia pulita e rinnovabile”, ha dichiarato Chris Martin , frontman dei Coldplay.

Un tour interamente ecosostenibile

Coldplay clima tour sostenibile
Foto Shutterstock | Christian Bertrand

Il palco sarà costruito con materiali riutilizzabili, tra cui bambù e acciaio riciclato, ma le novità non finiscono qui. Infatti, le iniziative vanno dall’installazione di tradizionali pannelli solari fino all’utilizzo di un pavimento cinetico in grado di raccogliere e sfruttare l’energia prodotta dai fan durante il concerto.

L’itinerario del tour ridurrà al minimo i viaggi aerei e per gli spostamenti inevitabili i componenti del band si impegneranno a corrispondere un supplemento alla compagnia aerea per incentivare l’utilizzo di carburante sostenibile.

Anche i fan potranno fare la loro parte per il clima

Per incentivare attività di rewilding e riforestazione l’idea dei membri dei Coldplay è quella di piantare almeno un nuovo albero per ogni biglietto venduto. Inoltre, grazie a un’app i fan potranno pianificare i loro viaggi per raggiungere le sedi dei concerti riducendo al minimo le emissioni di anidride carbonica e i più virtuosi riceveranno un codice sconto da utilizzare all’ingresso del concerto.

Suonare dal vivo è il motivo per cui questa band esiste. Programmiamo questo tour da anni, siamo entusiasti di poter suonare canzoni da tutto il nostro repertorio, ha dichiarato la band nel comunicato. “Allo stesso tempo, siamo consapevoli che il pianeta deve affrontare una crisi climatica. Così abbiamo passato gli ultimi due anni a consultare degli esperti per organizzare un tour più ecosostenibile. Faremo qualche errore, ma siamo determinati a fare tutto il possibile e condividere quello che abbiamo imparato. È un lavoro in divenire, siamo grati per l’aiuto che ci è stato dato”.