Home Riciclo Riciclo creativo: al via la challenge #ricicloincasa

Riciclo creativo: al via la challenge #ricicloincasa

È partita la sfida social sul riciclo creativo lanciata dal Ministero dell’Ambiente con l’hashtag #ricicloincasa. Tutti gli italiani, costretti a casa dall’emergenza sanitaria dovuta all’epidemia di coronavirus, sono alle prese con tanto tempo libero. Spesso non sanno cosa fare e si annoiano. Ed ecco la sfida a cui possono partecipare. Sono chiamati a mostrare al mondo cosa sono capaci di creare con i rifuti. Ecco come partecipare.

Il riciclo creativo che ‘salva’ dalla noia: #ricicloincasa

Approfittiamo del tempo libero a nostra disposizione a causa delle limitazioni alla circolazione per il coronavirus per adottare comportamenti virtuosi a favore dell’ambiente. Come? Ad esempio partecipando alla nuova sfida social lanciata dal ministro dell’Ambiente Sergio Costa.

Ciao a tutti e buon inizio settimana. Stiamo vivendo una situazione incredibile, come ha detto il nostro Presidente…

Pubblicato da Sergio Costa su Lunedì 23 marzo 2020

In cosa consiste la campagna challenge #RicicloInCasa? I dettagli si possono leggere sul profilo Facebook del ministro dell’Ambiente. ”Ognuno di noi con una foto o un video condivide il suo impegno per il riciclo o il riuso. Hai creato qualcosa con oggetti di scarto destinati ad essere buttati? Stai dando nuova vita a un imballaggio? In che modo hai organizzato la tua differenziata? Pubblicalo sui social e invita 3 persone a farlo non dimenticando l’hashtag #RicicloInCasa. Magari chissà, qualcuno potrà prendere spunto dalle tue idee. E in questi giorni può rendere più piacevole e utile il proprio stare in casa e allo stesso tempo daremo tutti insieme un aiuto all’ambiente”.

Questa iniziativa sul riciclo creativo è indubbiamente un ottimo pretesto. Sia per aumentare la consapevolezza di quanto ognuno di noi possa fare per differenziare il più possibile i rifiuti. Sia per trascorrere la quarantena in casa all’insegna di pratiche green rivolta all’ambiente.

In questo periodo in cui #iorestoacasa è un dovere per il proprio benessere e per quello della comunità, anche riciclare i rifiuti creando ”opere d’arte” o di uso comune può contribuire a impiegare in maniera ottimale il nostro tempo.

Ognuno di noi con una foto o un video può condividere sui social il frutto del suo impegno per il riciclo o il riuso di materiali che altrimenti andrebbero dritti dritti in discarica.

“Magari chissà, qualcuno potrà prendere spunto dalle tue idee e in questi giorni può rendere più piacevole e utile il proprio stare in casa e allo stesso tempo daremo tutti insieme un aiuto all’ambiente”, scrive il ministro Sergio Costa su Facebook. “Oggi pomeriggio darò il mio contributo, coinvolgerò tre persone e sto preparando la foto”, aggiunge Costa.

Una corretta differenziata è alla base della filiera dell'economia circolare. Ecco come abbiamo organizzato in casa la…

Pubblicato da Sergio Costa su Lunedì 23 marzo 2020

“Restiamo uniti e vicini, seppur a distanza, in questo periodo difficile per il nostro Paese – afferma il ministro dell’Ambiente Sergio Costa – Con questa nuova campagna social del ministero vogliamo unire idealmente l’Italia, da nord a sud, e darle l’occasione di mostrare il bello che c’è in lei, che c’è nei cittadini italiani. Il tempo che stiamo vivendo nelle nostre case, chi in famiglia, chi da solo, potrebbe essere ben speso adottando comportamenti amici dell’ambiente. A partire da una corretta e intelligente gestione dei rifiuti. Io #ricicloincasa. E voi?”.

Fondamentale per partecipare alla challenge social è condividere i propri contenuti su facebook, Twitter o Instagram con l’hashtag #ricicloincasa.

SCOPRI TUTTE LE IDEE DI RICICLO CREATIVO