Agrofer 2010: Cesena in fiera il 9-10-11 aprile

[galleria id=”761″]Il mese di aprile Cesena si vestirà di verde grazie al Salone Agrofer 2010 che vedrà esposte al pubblico le migliori proposte per quanto riguarda le agroenergie, il risparmio energetico e l’edilizia ecosostenibile. Questa fiera dell’ecosostenibilità sarà in scena nella città romagnola dal 9 all’11 aprile. Sarà un occasione utile, oltre per presentare prodotti e servizi, anche per sensibilizzare i visitatori (privati ma anche aziende)sui temi come il risparmio energetico, il consumo critico e la salvaguardia del nostro ambiente. E allora, perchè non partecipare?

L’organizzazione del Salone fa presente una cosa importante: “L’umanità in 150 anni circa ha consumato quasi il 50% del totale delle risorse energetiche del mondo. E lo sviluppo dei popoli emergenti fa pensare ad un’accelerazione dell’impiego del rimanente (si parla del 2050 come limite). Con il rischio di togliere il futuro a figli e nipoti. Per questo diventa vitale ed essenziale l’uso delle Fer o Energie da Fonti Rinnovabili, che hanno nel sole il ‘grande motore’. Con le energie rinnovabili si riducono le emissioni di anidride carbonica, dannose per l’uomo e per l’ambiente“.
 
Il tema fulcro di questo evento rimane l’agricoltura (come suggerisce anche il nome stesso del Salone) e tutte le sue applicazioni, una tra le quali ricordiamo essere il risparmio energetico: “L’agricoltura e le aree rurali rappresentano un ‘giacimento’ formidabile di fonti energetiche: i prodotti e sottoprodotti dell’attività agricola e forestale possono contribuire in modo significativo all’incremento della quota complessiva di energia prodotta da fonti rinnovabili“. Ma ci sarà spazio anche per parlare di “green economy” e di come l’Emilia-Romagna possa svilupparsi in tal senso: grazie a questo motore economico, si potrebbero creare qualcosa come 80mila nuovi posti di lavoro.
 
Immagini tratte da:
romagnanoi.it
deaenergie.com
landwirt.com
freshplaza.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *