Tutela animali: per gli squali un’area protetta nel Pacifico

Misure di tutela degli animali per gli squali: a questi animali di mare è dedicata l'area protetta dell'Oceano Pacifico, per proteggerli dalla pesca in mare e da qualsiasi altra criticità che ne mette in pericolo l'esistenza

da , il

    animali_marini_squali_oceano_pacifico

    La tutela degli animali punta la sua attenzione sugli squali, per i quali è stata creata un’area protetta ad hoc. Sono le Isole Marshall, nell’Oceano Pacifico, teatro di questa nuova iniziativa che vede la realizzazione del più vasto santuario dedicato agli squali: si tratta di uno spazio di più di 2 milioni di chilometri quadrati. Nella zona è stato inoltre messo al bando qualsiasi prodotto derivato dagli squali.

    Gli squali sono tra gli animali del mare che necessitano di particolare protezione, ad esempio dalla pesca in mare aperto di cui rischiano di essere spesso vittime. Si tratta, infatti, di una popolazione di animali marini che crescono con lentezza soprattutto in rapporto alla frequenza e all’intensità con cui vengono cacciati. Tramite questo santuario gli squali potranno vedersi garantite tutte le misure di protezione degli animali di cui necessitano, in un ambiente ampio in cui potersi muovere liberamente senza sentirsi in cattività.

    Data l’estensione delle acque territoriali nelle cosiddette nazioni-arcipelago è più corretto gestire gli animali in questo spazio che è poi il loro habitat naturale: in questo modo, infatti, oltre a migliorare la vita degli squali è possibile anche mantenere la biodiversità e garantire la tutela ambientale.