Riciclaggio: progetto Ikea per i mobili usati

Riciclaggio: progetto Ikea per i mobili usati

Ikea ha proposto un progetto per il riciclaggio dei mobili usati: una piattaforma on line gratuita per favorire l’incontro tra venditori e acquirenti

da in Conservazione ambiente, Discariche, Inquinamento Ambientale, Primo Piano, Riciclo, Rifiuti
Ultimo aggiornamento:

    riciclaggio progetto ikea mobili usati

    In tema di riciclaggio merita di essere segnalato il progetto portato avanti da Ikea per i mobili usati. La nota azienda ha infatti deciso di introdurre un’iniziativa commerciale che non può non andare a favore dell’ambiente. Si tratta della rivendita dei mobili usati. Il tutto può essere messo in atto per mezzo della realizzazione di una piattaforma on line, disponibile in modo gratuito. In questo modo sarà più facile stabilire i contatti fra venditori ed acquirenti. Un modo innovativo per proporre il riciclaggio dei prodotti, evitando gli sprechi e favorendo la sostenibilità ambientale.

    Una forma di riciclaggio particolarmente innovativa quella proposta da Ikea, che ha precisato che non è alla ricerca di guadagni economici su questo fronte, ma è interessata ad una migliore gestione delle problematiche ambientali.

    D’altronde bisogna considerare che il mercato dei mobili usati è ampiamente diffuso e sicuramente il progetto portato avanti dalla famosa società rappresenta un mezzo per evitare che mobili ritenuti non più adatti all’utilizzo vengano abbandonati in maniera indiscriminata tra i rifiuti delle discariche.

    In sostanza un contributo alla gestione dei rifiuti, puntando sulla prevenzione mediante l’offerta di un’opportunità, che molti venditori non si lascerebbero scappare, considerata anche la fama dell’azienda stessa. Ikea vuole in sostanza dimostrare che ha a cuore tutto ciò che riguarda l’ecologia e il rispetto dell’ambiente.

    Ikea non è nuova alle tematiche ambientali. In tema di riciclaggio ha già proposto la Bulb Box per le lampadine. Naturalmente non si tratta della soluzione definitiva nei confronti dell’inquinamento ambientale, ma è un contributo da tenere in considerazione.

    340

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Conservazione ambienteDiscaricheInquinamento AmbientalePrimo PianoRicicloRifiuti
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI