Protezione animali: dopo 150 anni ecco la tartaruga gigante che si credeva estinta

Protezione animali: la tartaruga gigante riappare al largo delle isole Galapagos dopo 150 anni di assenza

da , il

    tartaruga_gigante_protezione_animali

    Qualsiasi scienziato pensava che ormai questo esemplare di tartaruga gigante fosse da ritenersi un animale estinto, mentre le isole Galapagos e dintorni hanno restituito una bella sorpresa: le analisi del DNA hanno infatti confermato l’esistenza di questa razza di animale che si considerava ormai estinta.

    Gli animali in via di estinzione sono una lista in costante aumento: tra cambiamenti climatici, disastri ambientali e impossibilità di preservare la biodiversità, sono sempre più le specie di animali che, anno dopo anno, risultano scomparire dal nostro Pianeta Terra: la buona notizia, data dalle analisi del DNA, è invece un toccasana per la speranza di un futuro sostenibile e per la salvaguardia della varietà di flora e fauna. I ricercatori hanno inoltre scoperto che la tartaruga non solo è tornata miracolosamente in vita ma si sta riproducendo (in una delle isole delle Galapagos, dove si sente più a suo agio) tentando di combattere madre Natura ma soprattutto la mano dell’uomo contro il rischio di estinzione. La speranza è che il futuro passi anche da qui, dal riscontro dell’esistenza di una specie data ormai per scomparsa e dalla sua capacità di conservarsi nonostante i cambi di clima. Il futuro è anche quello di preservare le differenti razze di animali dalla totale scomparsa, pena la distruzione di interi ecosistemi dal valore aggiunto notevole.