Olio di rosa mosqueta: proprietà e benefici

Scopriamo quali sono le proprietà e i benefici dell'olio di rosa mosqueta, che agisce soprattutto come rigenerante della pelle e cicatrizzante.

da , il

    L’olio di rosa mosqueta ha molte proprietà e tanti benefici. In primo luogo è rigenerante e cicatrizzante e per questo viene utilizzato ampiamente nella cosmesi naturale, soprattutto per la cura della pelle che appare sciupata. Si ottiene dalla spremitura a freddo dei semi, che si trovano nelle bacche della pianta. E’ fondamentale utilizzarne uno di buona qualità, che riesca a mantenere intatte tutte le sue sostanze benefiche a vantaggio della cute. Il prodotto, infatti, si rivela facilmente alterabile, se rimane a lungo a contatto con l’aria e con la luce. Bisogna conservarlo con attenzione, per poter avvantaggiarsi di tutte le sue proprietà. Scopriamo quali sono.

    Rigenera la pelle

    L’olio di rosa mosqueta interviene nel processo di rigenerazione dei tessuti cutanei, perché stimola la sintesi di alcune sostanze importanti, le prostaglandine, grazie al suo alto contenuto di acidi grassi polinsaturi. Riesce a mantenere integre le cellule della pelle, garantendone l’immunità naturale.

    Attenua le cicatrici

    Questo prodotto green si rivela efficace nell’attenuare tutti quegli inestetismi che sono determinati dalla presenza di cicatrici o da smagliature. I risultati appaiono particolarmente importanti dopo 15 giorni con 2 applicazioni nel corso della giornata.

    Agisce contro le scottature

    Possiamo utilizzare sulla pelle l’olio di rosa mosqueta anche per rimediare ai danni provocati dalle scottature e dagli eritemi solari. Interviene perfettamente nel limitare l’invecchiamento prematuro della pelle e agisce sulla cute rovinata dall’acne. Rende la pelle più liscia ed elastica, fornendo un’ottima idratazione.

    Nutre le mani

    Possiamo aggiungere questo olio alla crema che utilizziamo per le mani. In questo modo essa si arricchirà di proprietà leviganti, apportando un certo nutrimento alla pelle. E’ ideale, quindi, per trattare le mani stressate, specialmente quelle che esercitano lavori manuali e che sono soggette all’invecchiamento precoce.

    Come fare in casa la crema per le mani

    Protegge il sistema cardiovascolare

    Esiste anche un uso interno dell’olio di rosa mosqueta. In questo caso si deve ricorrere al consumo di perle che lo contengono e che vanno assunte come integratore. La loro assunzione riesce a proteggere il sistema cardiovascolare e il cervello, oltre a contribuire al rinnovamento dei tessuti.

    Idrata il corpo

    Il prodotto può essere applicato, oltre che sulle mani e sul viso, anche su tutto il corpo. In questo caso agisce ammorbidendo e favorendo il benessere dei tessuti. Riesce a levigare le smagliature che sono provocate dalla gravidanza o da processi di dimagrimento rapidi. Se applicato giorno per giorno lungo le lesioni cutanee, può limitare la visibilità delle cicatrici chirurgiche.

    10 rimedi naturali per purificare la pelle

    Elimina le zampe di gallina

    L’olio di rosa mosqueta è utile per trattare quelle che vengono chiamate zampe di gallina, i segni di espressione molto simili alle rughe che, con l’andare del tempo, possono comparire sul volto. Per ottenere questo effetto può essere facilmente aggiunto alla crema idratante che utilizziamo di consueto.