Negozi biologici: Sting apre il suo in Toscana

Sting ha annunciato di voler aprire al pubblico italiano la sua splendida tenuta agricola, in particolare la vendita dei suoi prodotti biologici di provenienza fiorentina

da , il

    Sting addenta con gusto i suoi prodotti biologici

    Sting promuove i suoi prodotti biologici! Il famoso cantante, ex frontman dei Police, non ha mai tenuto segreta la sua passione per l’agricoltura. Adesso però ha voluto fare sul serio aprendo un negozio aperto al pubblico italiano. Il piccolo paese che ospita il negozio di Sting si chiama Figline Valdarno e si trova in provincia di Firenze. Qui la rockstar ormai è di casa e, dopo aver intrapreso l’attività di agricoltore biologico per destinare i prodotti alla sua Inghilterra, ora ha aperto la possibilità anche a noi.

    Sting è un vero agricoltore eco-friendly (ricorderete sicuramente che il celebre cantante ha voluto girare un film sulle fattorie verticali) ma soprattutto si è dimostrato riconoscente nei confronti della terra che ha ospitato i suoi 300 ettari di boschi, pascoli e uliveti. Con questa vendita a “km zero“, riceve il plauso di Ecoo ma soprattutto degli amanti dei prodotti bio nostrani.

    L’azienda agricola, con a capo Sting e la moglie Trudie Styler, ha come zoccolo duro della produzione miele d’acacia, di castagno e di melata, ma anche olio extravergine, verdure, salumi di cinta senese e vino. Alle dipendenze della coppia vip ci sono 15 dipendenti. Da cornice a questa tenuta c’è la splendida terra del Chianti, di cui il cantante (per sua ammissione) si è perdutamente innamorato.