Il mare d’Italia è un rischio per le malattie dei bambini? Lo rivelerebbe un’analisi sui batteri…

Il mare d’Italia e la sua acqua di mare sono, purtroppo, ricettacolo di malattie dei bambini

da , il

    mare italia malattie bambini

    Anche il mare d’Italia, purtroppo, è un covo potenziale di malattie dei bambini, i più esposti nella stagione estiva. È l’acqua di mare, infatti, che risulta assai ricca di elementi potenzialmente pericolosi per la salute dei più piccoli, che possono contrarre l’escherichia coli così come l’epatite A con la stessa facilità.

    La stagione dell’estate è sicuramente la più amata dalle famiglie per la possibilità di fare ferie e soprattutto di andare nel nostro mare italiano, possibilmente stimolando il turismo sostenibile. Non si considera, però, che fare il bagno nella nostra acqua salata significa anche incontrare quotidianamente virus e batteri, nonostante il mare pulito o apparentemente tale.

    Questa ricerca afferma, infatti, che nelle zone costiere i batteri possono essere tra 1 e 10 miliardi di cellule per ogni litro, mentre i virus vanno da 1 a 100. I rischi più comuni sono la gastroenterite, infezioni alle vie respiratorie oltre a problemi alle orecchie, come le otiti, e agli occhi, come le congiuntiviti.