Idee regalo natalizie fatte in casa: 3 spunti originali [FOTO & VIDEO]

Idee regalo natalizie fatte in casa: 3 spunti originali [FOTO & VIDEO]

Molte sono le idee regalo natalizie fatte in casa

da in Eco Natale, Riciclo, Riciclo Creativo, Riciclo creativo Natale, Vivere green, Materiali ecologici
Ultimo aggiornamento:
    Fiori con bottiglie di plastica e luci di Natale

    Ci sono molte idee regalo natalizie fatte in casa, che si possono realizzare facilmente, ricorrendo anche al riciclo creativo. I materiali recuperati costituiscono l’ideale, per dare una mano concreta al rispetto dell’ambiente, evitando gli sprechi. Spesso passiamo giornate intere alla ricerca del regalo perfetto fra un negozio e l’altro e non prendiamo in considerazione l’idea che un lavoretto fai da te possa esserci estremamente utile da questo punto di vista. Basta usare soltanto un po’ di creatività e, con una giusta dose di manualità, riusciremo a creare delle soluzioni veramente originali.

    Provate a cimentarvi con la realizzazione di candele. Un regalo sempre di voga, tanto più se ecosostenibile. Perchè quelle che vogliamo aiutarvi a creare sono delle candele che utilizzano come base dei vasetti di vetro riutilizzati. Per cui non gettate via i barattoli di vetro delle salsine, delle confetture e quant’altro, perchè possono rivelarsi essere ottimi alleati nella realizzazione di queste bellissime idee regalo per Natale! Innanzitutto, per realizzare queste bellissime decorazioni è necessario munirsi di: vasetti di vetro (mi raccomando: perfettamente puliti e asciutti, meglio ancora se con il coperchio ermetico privato delle etichette), stoppini per candele, una pinza oppure una molletta da bucato, una forbice, cera colorata per candele (meglio se riciclata da vecchi moccoli inutilizzati e di origine vegetale), pittura per decorare (opzionale), olio essenziale profumato (opzionale). Come prima cosa bisogna posizionare lo stoppino nell barattolo e farlo sporgere di un paio di cm rispetto al bordo, tenendolo fermo centralmente con l’ausilio di una molletta (o pinza). Ora andremo a inserire nel vasetto la cera, precedentemente sciolta nel forno (alla quale è possibile aggiungere un paio di gocce di essenza profumata), fino a raggiungimento dei 4/5 del vasetto (mi raccomando a non riempire il vasetto fino all’orlo!). Dopodichè, lasciare riposare la cera per almeno 6 ore, il tempo di farla solidificare completamente. Nel caso in cui in fase di solidificazione dovessero formarsi dei “buchi” a livello dello stoppino, è sufficiente colmarli con della cera completamente liquida, così non si vedrà l’aggiunta. Una volta che il tutto si è indurito e raffreddato,recidere lo stoppino poco sotto l’orlo, in modo che quando si va a chiudere il barattolo di vetro con il tappo non intralci. Infine, il tocco finale a discrezione vostra: decorare il barattolo con della pittura, meglio se a tema natalizio. Un regalo del genere, fatto col cuore, non potrà che riscuotere un enorme successo!

    Vi proponiamo un regalo che farà contente tutte le massaie e tutti coloro che trascorrono molto tempo in cucina, deliziandosi con la preparazione di gustose ricette. Per mettere a punto questa idea regalo, bisogna essere bravi nel cucito. Per il resto, ci occorrono soltanto un ago, del filo rosso, dei pezzetti di ovatta e dei ritagli di stoffa che ci sono rimasti da altri lavoretti.

    Con questo materiale possiamo costruire delle presine, che è possibile utilizzare, quando c’è da prendere le pentole troppo calde. Come procedere? Uniamo tutti i pezzetti di tessuto, per formare quattro stoffe più grandi, dando ad esse una forma quadrata. Disponiamole a due a due, mettendo fra gli strati dell’ovatta, in maniera che possano risultare morbide. Poi andiamo a cucire il tutto con il filo rosso, passandolo ai bordi e all’interno, creando delle conformazioni a rombo. Le nostre presine sarebbero pronte, ma possiamo arricchirle ulteriormente con dei fiocchetti colorati, da disporre in ogni rombo, per dare al nostro dono un aspetto ancora più accattivante e perché rimangano in bella vista, una volta appese. Vedrete che bell’effetto avranno, quando verranno disposte lungo i fornelli della cucina!

    Chi l’ha detto che le bottiglie di plastica usate debbano andare a costituire necessariamente dei rifiuti ingombranti, che aumentano la quantità della spazzatura? Non solo i contenitori che usiamo per l’acqua, ma anche quelli delle bibite possono costituire un punto di riferimento cruciale, se vogliamo metterci a costruire dei fiori di plastica. Ricicliamo le bottiglie durante tutto l’anno e poi utilizziamole in prossimità delle feste, per creare dei fiori splendidi. Sicuramente alla nostra amata farà piacere ricevere in dono un mazzo di fiori, sapendo che costituisce un regalo green! Tagliate con una forbice appuntita tutti i fondi delle bottiglie e poi abbiate cura di ricavare, mediante altri taglietti, una serie di petali, i quali si dipartono dal centro lasciato integro. Per gli steli dei fiori si possono utilizzare dei fili di ferro ricoperti di carta adesiva verde, in modo da simulare al meglio l’omaggio floreale. Volendo, si possono aggiungere anche delle foglioline ricavate dalla carta crespa, in modo da arricchire la composizione. Questi fiori costituiscono un’ottima idea, per rendere più belli e luminosi alcuni angoli in ombra dell’abitazione.

    Guarda anche:

    Idee regalo Natale fai da te: 5 spunti originali con il riciclo [FOTO & VIDEO]
    Addobbi natalizi fai da te con il riciclo creativo: 5 idee originali [FOTO & VIDEO]
    Lavoretti di Natale con il riciclo creativo: dalla cera alla carta [FOTO & VIDEO]
    Regali di Natale fatti in casa con il riciclo: 4 idee economiche e originali [FOTO & VIDEO]
    Regali di Natale fai da te con il riciclo creativo: 5 idee originali [FOTO & VIDEO]

    1000

    Idee regalo di Natale fai da te
    Pacchetti regalo con carta crespa e riciclata
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Eco NataleRicicloRiciclo CreativoRiciclo creativo NataleVivere greenMateriali ecologici
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI