Growtheplanet, il social network dedicato agli orti

Growtheplanet è una community molto interessante che può essere sfruttata da chi vuole coltivare un orto e imparare tutte le tecniche necessarie per farlo

da , il

    growtheplanet orti social network

    Growtheplanet è un nuovo social network che si pone un obiettivo ben specifico, quello di condividere informazioni sugli orti. L’importanza dell’orto è qualcosa di evidente per le città in cui viviamo. La possibilità di avere a disposizione una community dedicata è quindi fondamentale se vogliamo costruire un mondo sostenibile, grazie alla produzione ecoresponsabile di cibo, con risultati ottimi dal punto di vista della sostenibilità ambientale e della nostra salute personale.

    Growtheplanet funziona proprio come un vero social network, all’interno del quale ognuno può partecipare attivamente con la condivisione di informazioni relative alla creazione e alla gestione di un orto, anche in città.

    Così ogni partecipante di Growtheplanet potrà attuare un percorso che si configura ottimo anche dal punto di vista della produzione di ortaggi e di elementi naturali. All’interno del portale sono presenti diverse sezioni dedicata a chi vuole scambiarsi informazioni sugli orti.

    C’è ad esempio una sezione chiamata “Impara”, dedicata a chi vuole imparare a coltivare l’orto, una vera e propria enciclopedia sulla natura e sulle tecniche di coltivazione, e poi c’è un’area chiamata “Coltiva”, una sezione con la presenza di un tutor che spiega tutte le tecniche per la gestione di un orto.

    Gianni Gaggiani, uno dei fondatori della piattaforma, spiega: “Abbiamo ideato anche un sistema di baratto 2.0 per smaltire i propri picchi di produzione. Chi ha esperienza di orto sa che per giorni rischia di mangiare zucche mattina e sera; con il nostro sistema può scambiare le eccedenze con semi e piante di altri iscritti”.

    Gli obiettivi sono quindi ottimi e i risultati raggiunti lo dimostrano. D’altronde bisogna considerare che in Italia sono presenti più di 10 milioni di orti.