Giardini in Italia: manifestazione non convenzionale per tutelare il verde pubblico

Giardini in Italia: manifestazione non convenzionale per tutelare il verde pubblico

Il suolo pubblico fa spazio a tante aree verdi improvvisate, dove lavorare sul verde pubblico e piantare piante nuove

da in Giardini, Sostenibilità Ambientale, Sviluppo Sostenibile, Tutela Ambientale, Monitoraggio ambientale
Ultimo aggiornamento:

    aree_verdi_verde_pubblico

    Come tutelare i giardini d’Italia? Il non convenzionale scende in campo per sensibilizzare la popolazione sull’importanza del verde pubblico, per un minore inquinamento ambientale ma non solo, e lo fa con una manifestazione che si terrà proprio oggi, venerdì 4 novembre.

    Gli attivisti si sono dati appuntamento in tutta la Penisola, dal Nord al Sud Italia, e fino al 6 novembre saranno impegnati a creare aree verdi, piantare piante nuove e far nascere orti urbani, aiuole e fioriere.
    Lo scopo è quello di rendere lo spazio urbano a misura d’uomo, con piante e alberi capaci di migliorare il suolo pubblico e il decoro urbano, ma anche di iniziare il nostro Paese ad azioni di guerrilla gardening. Come fare per dare il proprio contributo e migliorare lo stato del territorio circostante? Semplice.

    Scendete in strada, trovate uno spazio adatto e piantate una bella pianta, di cui avrete cura anche nei giorni a seguite. Invitate i vostri amici a fare altrettanto, e il gioco è fatto!

    225

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GiardiniSostenibilità AmbientaleSviluppo SostenibileTutela AmbientaleMonitoraggio ambientale
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI