Gas serra ed emissioni di co2: è guerra in cielo

Gas serra ed emissioni di co2: è guerra in cielo

Il trasporto aereo e i gas serra: per cercare di contrastare le emissioni di co2 e l'inquinamento atmosferico correlato, si cerca di obbligare le compagnie aeree che sorvolano i cieli europei a fornire una sorta di rimborso per i danni in termini di anidride carbonica prodotti

da in Inquinamento Aria, Inquinamento Atmosferico, Mobilità Sostenibile, Tutela Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    volo_aereo_gas_serra

    Nei cieli d’Europa è partita una vera e propria guerra: la causa sono i gas serra, in particolare le emissioni di co2. La questione riguarda il pagamento delle quote per l’inquinamento atmosferico prodotto anche per le compagnie extraeuropee, misura contro cui gli USA si stanno fortemente muovendo per evitarne l’attuazione.

    Anche Alitalia è contro questa misura di tutela ambientale perché, se da un lato permette di ammortizzare le emissioni di anidride carbonica, dall’altro impone un peso molto forte sul trasporto aereo e, inevitabilmente, questi costi saranno ricaricati su ciascuno volo aereo di medio-lungo raggio.

    Anche se al momento queste misure sono in stand-by, è stato decretato che il pagamento delle quote per l’emissioni di co2 non violano il diritto internazionale e che quindi saranno tenute a pagarle anche le compagnie internazionali extraeuropee. In qualche modo si tratta di una misura di mobilità sostenibile che, anche se non prevede un taglio all’impatto ambientale dei voli, permette di ottenere una sorta di rimborso per contrastarne gli effetti.

    228

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Inquinamento AriaInquinamento AtmosfericoMobilità SostenibileTutela Ambientale
    PIÙ POPOLARI