Frittelle di mele: la ricetta vegan

Frittelle di mele: la ricetta vegan

    frittelle di mele ricetta vegan

    Le frittelle di mele, da preparare con una ricetta vegan semplicissima, costituiscono un ottimo dolce da gustare per una merenda in casa o in compagnia degli amici. Si tratta di una prelibatezza che spesso viene preparata in Trentino Alto Adige, anche per l’utilizzo di un frutto tipico della regione. Questa pietanza si può consumare come dolce, dopo un pranzo o una cena, a colazione o a merenda, oppure si può utilizzare per accompagnare dei piatti salati, per un contrasto di sapori unico nel suo genere. Le frittelle di mele si possono gustare anche fredde, dopo la loro preparazione. Vediamo quali ingredienti ci servono e come procedere.

    ingredienti frittelle di mele

    Per la preparazione di questo piatto non utilizzeremo uova, latte e burro. Useremo solo ingredienti completamente naturali, per un dolce gustoso da realizzare in occasione del Carnevale o in qualsiasi altro momento dell’anno. Per la nostra ricetta ci servono: 3 mele, 100 grammi di farina integrale, 40 grammi di zucchero di canna, olio per friggere, cannella, acqua, un pizzico di sale.

    prima fase frittelle di mele

    Mettiamo insieme in un contenitore la farina integrale, lo zucchero di canna e un pizzico di sale. Mescoliamo per bene e aggiungiamo qualche cucchiaio di acqua. Aggiungiamo quest’ultima a poco a poco, in modo da ottenere una pastella morbida della giusta consistenza. Mettiamo anche un po’ di cannella, per insaporire la pastella. Quando abbiamo finito, mettiamola da parte per farla riposare. Laviamo per bene le mele, sbucciamole e tagliamole a fette. L’obiettivo sarà quello di ottenere delle fette rotonde con un buco al centro.

    seconda fase frittelle di mele

    Facciamo scaldare l’olio in una pentolina. Immergiamo a poco a poco le mele nella pastella e ricopriamole interamente con la crema. Poi versiamo tutte le fette nell’olio caldo e facciamole cuocere fino a quando non diventeranno dorate in entrambi i lati. Scoliamole con un mestolo e facciamole asciugare sulla carta assorbente, per togliere l’olio in più. Friggiamo tutte le fette di mele e aggiungiamo alla fine un po’ di zucchero di canna.

    consigli frittelle di mele

    E’ utile seguire alcuni consigli utili per una cottura ottimale, in modo da ottenere delle frittelle di mele ancora più gustose. Durante la cottura nell’olio, ad esempio, bisogna fare molta attenzione alle frittelle, che potrebbero attaccarsi tra di loro. E’ importante toglierle dall’olio prima che diventino eccessivamente scure. Inoltre è bene, per evitare questi inconvenienti, immergere nell’olio le frittelle a gruppi di tre o quattro alla volta. E’ fondamentale anche tenere sotto controllo la temperatura dell’olio che utilizziamo per la frittura. L’olio, infatti, non deve essere né troppo freddo né troppo caldo. Utilizziamo quindi gli strumenti adatti per controllare periodicamente, durante la cottura, la temperatura dell’olio. Teniamo in considerazione il fatto che la temperatura ideale sarebbe quella che si aggira intorno ai 180 gradi. In questo modo alla fine della cottura avremo un risultato perfetto anche dal punto di vista del sapore.

    701

    PIÙ POPOLARI