Energie rinnovabili: nuovo accordo tra Scozia e Cina

Vengono siglate nuove intese tra Scozia e Cina in alcuni comparti delle energie rinnovabili

da , il

    Energie rinnovabili

    E’ stato appena siglato un importante accordo tra la Scozia e la Cina in materia di sviluppo delle energie rinnovabili. A finire come principale oggetto dell’intesa è la produzione di energia dai rifiuti e dagli scarti, i cui livelli di generazione nel Paese asiatico dovrebbero in tal modo subire un grande passo in avanti grazie proprio alla partnership con la nazione europea.

    L’intesa è stata annunciata pochi giorni fa nel corso di una visita ufficiale di una delegazione cinese, all’interno della quale il tema delle eco-energie ha trovato un ampio e naturale spazio.

    Più nel dettaglio, l’accordo sopra introdotto fa riferimento alla partnership tra la Shanghai Huanuan Boiler and Vessel, che utilizzerà la tecnologia ingegneristica della W2E per realizzare un nuovo impianto cinese di conversione dei rifiuti e degli scarti domestici in energia.

    Oltre a tale unità produttiva, verrà installato anche un centro di ricerca e di sviluppo (questa volta, in Scozia) che sosterrà le fasi di predisposizione, innovazione e gestione dei progetto congiunti.