Educazione ambientale: il rispetto si impara a scuola

Educazione ambientale: il rispetto si impara a scuola

Zoom, il primo bioparco immersivo d’Italia, ha progettato un programma di educazione ambientale dedicato alle scuole

da in Sviluppo Sostenibile, Monitoraggio ambientale
Ultimo aggiornamento:

    Zoom, il primo bioparco immersivo d’Italia, ha progettato un programma di educazione ambientale dedicato alle scuole. “Protagonista è la natura”: questo il nome del progetto che abbina il contatto con la natura alla didattica.

    Ogni itinerario studiato per avvicinare i ragazzi agli animali e alla natura ha la durata di circa 90 minuti: un tempo non troppo dilatato ma ideale per trasmettere le prime nozioni ed emozioni legate all’ambiente. Uno dei percorsi è “Predatori di emozioni”, che prenderà per mano i bimbi e i ragazzi alla scoperta di rapaci e tigri.

    “Vivere a contatto con l’uomo” è il percorso pensato per spiegare ai giovanissimi uno stile di vita armonico con la natura e, soprattutto, conoscere le abitudini e i comportamenti degli animali, sia domestici sia specie selvatiche. Vivere gli animali da vicino, in un contesto il più possibile somigliante a quello naturale, può aiutare i bimbi ed i ragazzi ad avere rispetto per l’ambiente e per il Pianeta in cui viviamo.

    Immagini tratte da:
    www.zoomondoanimali.it

    203

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Sviluppo SostenibileMonitoraggio ambientale
    PIÙ POPOLARI