Earth: il documentario Disney sulla Terra

Earth: il documentario Disney sulla Terra

Un reality show

da in Parchi Naturali, Protezione Animali, Riserve naturali
Ultimo aggiornamento:

    Un reality show. Un “Grande Fratello” a più zampe dedicato alla natura e al pianeta Terra. Questo è Earth, il primo documentario della DisneyNature che uscirà nelle sale cinematografiche italiane il prossimo 22 aprile.

    La data della prima ha un significato particolare. Il 22 aprile è stato infatti proclamato l’Earth Day, la “Giornata Mondiale della Terra”. Questo spettacolare documentario è un omaggio all’importanza che andrebbe data ogni giorno al nostro splendido pianeta e alla necessità di amarlo e salvaguardarlo. Dai ghiacci del polo nord al deserto del Kalahari, dalle prime luci di primavera nella tundra alla migrazione verso i freddi mari dell’Antartide. Un’orsa polare coi suoi cuccioli, una mamma elefante col suo piccolo, una megattera con il suo cucciolo. La parola, anzi l’immagine della figura materna ricorre in questo film a significare il nutrimento e la protezione che da miliardi di anni Madre Terra offre ai propri “cuccioli”, agli esseri viventi e agli ecosistemi che rendono il nostro Pianeta un fenomeno unico nel nostro sistema solare e straordinariamente fragile.

    È la primavera nell’Artide. I piccoli orsi escono per la prima volta dalla tana con la propria madre, affamata dopo il lungo inverno. Solo la caccia, magari alle foche, potrà permettere a lei e ai suoi piccoli di sopravvivere.

    Ma dovrà fare molta attenzione. Le temperature primaverili ed il riscaldamento globale stanno pericolosamente sciogliendo il ghiaccio. Tra le dune della Namibia ed il deserto del Kalahari mamma elefante, come migliaia di suoi simili, sta cercando acqua fresca per sé e per il suo piccolo. È la stagione arida, ma il delta dell’Okavango è vicino. L’acqua promessa è lì a due passi. Nelle acque dei Tropici l’elegante megattera ha dato alla luce il suo piccolo e lo porta delicatamente in superficie per respirare. Lui ancora non sa che può respirare solo aria, anche se tutta la sua vita si svolgerà nelle acque oceaniche. Dopo un periodo trascorso al caldo, è tempo di tornare in Antartide dove mamma megattera potrà trovare cibo in abbondanza per sostenere se stessa ed allattare il cucciolo. Proprio come una grande madre, il nostro Pianeta ci dona generosamente tutto e in abbondanza. Vale la pena esserne grati.

    390

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Parchi NaturaliProtezione AnimaliRiserve naturali
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI