Come depilarsi naturalmente: una piccola guida green [VIDEO]

Come depilarsi naturalmente: una piccola guida green [VIDEO]

Come depilarsi naturalmente? Vi proponiamo una guida green per cerette con ingredienti naturali (limone, zucchero, miele, acqua) e con la tecnica del filo orientale

da in Cosmetici Naturali, Rimedi naturali, Vivere green, Make up naturale
Ultimo aggiornamento:

    come depilarsi naturalmente guida

    Come depilarsi naturalmente? Vi proponiamo una guida green, che certamente vi sarà utile. Provvedere al rispetto dell’ambiente significa fare a meno di tutti quei prodotti che normalmente vengono utilizzati per la cura del corpo, rivolgendosi all’uso di ingredienti naturali. Basta, quindi, creme e saponi depilatori, che compriamo già confezionati! Vediamo qualche ricetta adatta all’uso.

    limone zucchero miele

    Per la depilazione naturale si possono utilizzare il limone, lo zucchero e il miele. Ce ne servono 35 grammi del primo, 100 del secondo e due o tre cucchiaini del terzo. Spremete il succo del limone, mettetelo in un pentolino e aggiungete lo zucchero. Sbattete con una forchetta, in modo da ottenere un composto caramelloso. Aggiungete a poco a poco il miele e continuate a mescolare. Il risultato deve consistere in una pasta elastica, in grado di non attaccarsi al recipiente. Applicatela quando è ancora tiepida. Utilizzate una striscia di stoffa in cotone, per strappare in maniera secca. Conservate l’impasto in un recipiente di plastica con il coperchio e, ogni volta che lo vorrete riutilizzare, riscaldatelo al microonde o a bagnomaria.

    Se non volete utilizzare il miele, sostituitelo con l’acqua. Versate in una pentola due tazze di acqua, due di zucchero e il succo di un limone. Fate in modo che la miscela arrivi ed ebollizione, avendo cura di tenere la fiamma lenta e mescolando in continuazione. Il preparato deve diventare color miele. A questo punto trasferitelo in un barattolo di vetro e aspettate che diventi tiepido. Con un coltello dai bordi arrotondati, mettetene uno strato sottile sulla cute.

    Strappate con le strisce di stoffa.

    limone zucchero acqua sale

    Esiste anche una particolare ceretta di origine araba, che si chiama sokkar. In lingua originale questa parola significa dolcezza. In effetti il termine richiama il carattere dolce dello zucchero, che è l’ingrediente principale. A questo (un bicchiere) si aggiungono un po’ di acqua, un pizzico di sale e il succo di mezzo limone. Tutti questi elementi devono essere cotti insieme per 8 – 10 minuti. A questo scopo si può utilizzare una padella antiaderente, in modo da permettere allo zucchero di fare ampie bolle. Poi si deve far raffreddare il tutto e si deve disporre su un piano freddo, in modo che possa essere lavorato. Bisogna formare delle palline e di volta in volta queste vanno applicate contropelo, strappando.

    Per depilarsi, l’antica tradizione orientale prescrive di usare un semplice filo di cotone molto resistente. Si possono trattare anche le zone più delicate, come il volto, le gambe, l’inguine e il seno. Tuttavia, ad ottenerne maggiori benefici sono le sopracciglia. Con un filo contorno a spirale si avvolge il pelo e lo si estrae in modo efficace fin dalla radice. In questo modo i peli si indeboliscono e non ricrescono più. Il filo, che deve essere cambiato ad ogni seduta, va tenuto attorno a 4 – 6 dita. E’ proprio la posizione di queste ultime a far assumere ad esso la conformazione giusta per l’epilazione. In questo caso è meglio rivolgersi a centri specialistici di bellezza.

    Guarda anche:

    Cosmetici naturali fai da te: 3 ricette per essere belle rispettando l’ambiente
    Cosmetici naturali fai da te: la crema viso fatta in casa
    Come fare il sapone naturale in casa: una piccola guida

    Foto di: Siel Ju, Lucas Arrrrgh, Noemi Margaret, Fox, Uwe Hermann, Siona Karen, Emilie Hardman, Theresa.

    826

    Saponette fai da te
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cosmetici NaturaliRimedi naturaliVivere greenMake up naturale
    PIÙ POPOLARI