Animali pericolosi: i pitbull, cani aggressivi? Gli australiani li sopprimono

Animali pericolosi: i pitbull, cani aggressivi? Gli australiani li sopprimono

Tra gli animali pericolosi ci sono mastini e pitbull, cani considerati poco docili e per questo non consigliati come razza di cane da tenere in casa, soprattutto in presenza di bambini; la psicosi che si sta diffondendo a Melbourne, in Australia, rischia però di far diventare questi animali domestici in cani abbandonati e, quindi, cani randagi, con tutte le conseguenze del caso

    animali_pericolosi_razza_cane_pitbull

    Tra gli animali pericolosi da sempre figurano mastini e pitbull, cani considerati di indole poco docile. In realtà è risaputo che non esistono cani pericolosi di natura ma che molto dipende dall’educazione e dallo stile di vita che gli si fa adottare, però quella che si sta scatenando dall’altra parte del mondo sembra una vera psicosi.

    Dopo che a Melbourne, in Australia, una bimba di 4 anni è stata azzannata da un pitbull che l’ha uccisa, gli abitanti della zona temono incidenti simili e chiedono che i pitbull non siano considerati dei comuni animali domestici e che questa razza di cane venga soppressa.

    La psicosi nasce anche dal fatto che le autorità prevedano che i padroni paghino le conseguenze dei loro cani, con sanzioni che possono arrivare fino al carcere per le aggressioni più gravi.
    La protezione animali locale si sta muovendo per tutelare questa e altre razze di cani affinché non diventino cani randagi sull’onda dell’emotività: i cani abbandonati e riuniti tra di loro in branco, infatti, possono essere potenzialmente molto più pericolosi.

    242

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI