Animali: il leone Harare in uno studio veterinario per curarsi i denti

Animali: il leone Harare in uno studio veterinario per curarsi i denti
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Foto di animali: il leone Harare in uno studio veterinario

Hanno sempre qualcosa di speciale le storie degli animali: il leone Harare, ad esempio, lo vediamo disteso in uno studio veterinario per curarsi i denti e, quasi come fosse un comune animale domestico, viene amorevolmente curato e seguito. A tal punto che c’è qualcuno che gli stringe la zampa per infondergli coraggio.

  • animali_leone_harare_studio_veterinario
  • animali_selvatici_leone_melbourne_australia
  • animali_zoo_leone_cure_mediche
  • animali_zoo_melbourne_australia
  • immagini_animali_leone_melbourne_australia

La storia di Harare ci viene direttamente da Melbourne, Australia. Questo leone ha dieci anni ed è uno degli animali dello zoo più belli e maestosi, eppure di fronte all’estrazione di un molare anche Harare sembra solo uno dei tanti cuccioli impauriti.
Queste splendide immagini di animali ci emozionano e inteneriscono: se infatti immaginiamo gli animali della Savana come possenti e minacciosi, vederli alle prese con le cure mediche ci fa completamente ravvedere. Per chi ne avesse mai dubitato, anche gli animali selvatici hanno un cuore.

180

Vedi anche:

L'uomo e la distruzione dell'ambiente in un video

La Terra prima dell'arrivo del'uomo aveva un certo equilibrio. Dalla sua comparsa l'uomo ha iniziato a sfruttare le risorse naturali senza nessun rispetto per quell'equilibrio naturale. Il mondo è diventato un cimitero. Sulle note di "In the Hall of the Mountain King" di Edvard Grieg questo video osserva la distruzione del nostro bellissimo pianeta per colpa delle scelte scellerate dell'essere umano. La clip è stata prodotta da Steve Cutts.

FacebookTwitter

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mar 18/10/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici