Accessori ecologici per bambini: 10 prodotti da non perdere

Gli accessori ecologici per bambini sono dei prodotti naturali che riescono a rispettare l’ambiente, pur soddisfacendo tutte le esigenze delle neomamme.

da , il

    Gli accessori ecologici per bambini sono dei prodotti pensati appositamente per rispondere alle esigenze dei più piccoli e dei loro genitori, ma allo stesso tempo per rispettare l’ambiente. Una ecomamma, fin dal principio, a partire dai primi mesi del bambino, può educarlo a farlo crescere nella piena consapevolezza della salvaguardia ambientale. Bastano pochi gesti quotidiani, per realizzare questo obiettivo. Invece di lasciarci prendere dalle spinte consumistiche, abituiamoci a scegliere bene.

    Pannolini lavabili

    Al posto di usare i pannolini usa e getta, dovremmo fare come le nostre nonne, ricorrendo all’utilizzo di pannolini lavabili. Assolutamente riciclabili, questi pannolini sono fatti per essere puliti e poi indossati nuovamente, in modo da non sprecare e di non aumentare il volume dei rifiuti.

    Cosmetici biologici

    Anche il bambino ha bisogno di un suo profumo. Invece di scegliere i soliti prodotti che si trovano in commercio, possiamo dare un’occhiata su internet e trovare dei cosmetici biologici, studiati per essere fatti a base di essenze naturali. La natura ci ringrazierà.

    Giocattoli di legno

    La plastica imperversa nei giocattoli. Una volta gettati nella spazzatura, questi ultimi finiscono con l’essere causa di inquinamento. Perché allora non scegliere per i nostri piccoli dei giocattoli di legno? Una volta si faceva così e sicuramente c’era più attenzione per la salvaguardia dell’ambiente (SCOPRI TUTTI I GIOCATTOLI FAI DA TE CON IL RICICLO CREATIVO).

    Marsupio in cotone biologico

    Per portare il nostro bambino più comodamente quando siamo fuori casa, la soluzione pratica è costituita dal marsupio. Al bando, comunque, le materie plastificate: quello che ci serve per il pieno rispetto dell’ambiente è un marsupio al 100% realizzato in cotone biologico.

    Vestitini in cotone

    Dovremmo limitare l’utilizzo delle fibre sintetiche, anche perché queste possono provocare irritazioni alla pelle delicata del bambino. Da preferire sono i vestitini in cotone, che lasciano traspirare la cute dei neonati. Verifichiamo che abbiano una vera e propria certificazione biologica, che siano realizzati con fibre derivanti da metodi di coltivazione ecosostenibili.

    Biberon in vetro

    Il biberon in vetro rappresenta una scelta ecocompatibile. Quando non sarà più utilizzato, il biberon realizzato in vetro potrà essere facilmente riciclato in casa per molteplici usi o smaltito negli appositi contenitori per la raccolta differenziata.

    Ciuccio in caucciù

    Il ciuccio in caucciù è un’alternativa ecologica da non dimenticare. Il materiale è estremamente naturale e si presta molto bene alle esigenze anche dei neonati.

    Scarpette di stoffa

    Quando i bambini sono ancora molto piccoli e non hanno cominciato a fare i primi passi, è inutile comprare le solite scarpette in materiali non biodegradabili. Possiamo ricorrere a delle scarpette in stoffa, che si possono cucire facilmente anche attraverso il fai da te.

    Lenzuola in cotone

    Per il lettino del nostro bambino è meglio utilizzare dei tessuti che siano ecologici. Per esempio vanno bene le lenzuola in cotone, che permettano di stare al fresco, garantendo un riposo eccellente.

    Sapone naturale

    Il sapone naturale, importantissimo per l’igiene del bebè, può essere fatto anche a casa. Ci sono moltissime ricette che sono dedicate proprio a questo argomento. Basta utilizzare quella che ritieni faccia più al caso tuo (LEGGI LE RICETTE PER LE SAPONETTE FAI DA TE).