10 rimedi naturali contro il caldo: difendiamoci dall’afa

I rimedi naturali per combattere il caldo consistono innanzi tutto nel seguire una dieta adeguata, ricca di liquidi. Facciamo attenzione anche al raffreddamento della casa e al nostro abbigliamento.

da , il

    I rimedi naturali contro il caldo sono delle ottime soluzioni per difendersi dall’afa. Con l’arrivo della bella stagione, dopo le piogge e il freddo, dobbiamo fare i conti con la calura, che, in certi casi, può rappresentare anche un vero e proprio rischio per la salute. Per questo motivo è importante tenere in considerazione dei consigli utili, iniziando dall’alimentazione, in modo da tenerci lontani dalle ondate di calore con semplici accorgimenti.

    1. Mangia anguria e melone

    Uno dei consigli che riguarda l’alimentazione in estate è ovviamente quello di seguire una dieta che preveda una quantità elevata di frutta e verdura. Ci sono molti alimenti di questo tipo che contengono liquidi e che sono tipici dell’estate. Pensiamo, prima di tutto, all’anguria e al melone, che sono davvero ricchi di acqua.

    2. Fai il pieno di frutta

    Ma non dimentichiamo nemmeno i benefici offerti da arance, limoni, mele, fragole, kiwi e banane. In particolare queste ultime sono un’ottima fonte di potassio, che riesce a contrastare in modo efficace la stanchezza dovuta all’afa.

    Scopri le ricette vegane estive per combattere il caldo

    3. Bevi tanta acqua

    In estate è importantissimo bere tanta acqua. Se ne dovrebbero assumere almeno 2 litri al giorno. Evitiamo l’assunzione delle bevande che contengono caffeina e di quelle alcoliche. Queste ultime fanno aumentare la sudorazione e, di conseguenza, la disidratazione.

    4. Disponi delle piante in casa

    Una soluzione che possiamo adottare per mantenere la nostra casa più fresca consiste nel disporre delle piante nelle nostre stanze. Si tratta di un rimedio utile per ottenere facilmente delle zone più fresche e per avere a disposizione un ricambio di ossigeno. Possiamo posizionare dove vogliamo le piante che più preferiamo e in questo modo, oltre a difenderci dalla calura, otterremo anche un ambiente più bello e rilassante, dove soggiornare soprattutto nelle ore più calde del giorno nei mesi estivi.

    5. Rendi fresca la casa

    Se vogliamo raffreddare la casa evitando il ricorso a sistemi che costituiscono uno spreco di energia, possiamo adottare delle pratiche semplicissimi ed utili. Non ci permetteranno di certo di rendere la nostra abitazione molto fresca, ma ci consentiranno di soffrire meno il caldo. Se vogliamo evitare l’uso di condizionatori (QUI I CONSIGLI PER UN UTILIZZO CORRETTO DEI CONDIZIONATORI IN ESTATE) e di ventilatori, che utilizzano l’energia elettrica per funzionare, dobbiamo prestare attenzione alle finestre. Teniamo le tapparelle abbassate nel corso dei momenti più caldi del giorno, anche in base all’esposizione delle pareti al sole, e sistemiamo delle tende, per filtrare i raggi. Ricordiamoci, comunque, di non chiudere totalmente le finestre, per assicurare alle stanze un’efficace circolazione dell’aria.

    6. Evita di esporti al sole nelle ore più calde

    Ricordiamo che il Ministero della Salute ha spiegato che bisognerebbe evitare l’attività fisica intensa fuori casa nelle ore più calde (LEGGI LE FAQ SULLE ONDATE DI CALORE). Sarebbe opportuno, inoltre, evitare di esporsi per molto tempo al sole nella fascia oraria dalle 11 alle 18.

    7. Indossa vestiti leggeri

    Un altro rimedio contro il caldo è costituito dall’abbigliamento. Indossando degli abiti in modo opportuno si possono evitare molti rischi durante la stagione estiva. Bisogna vestirsi leggeri, privilegiando lino e cotone ed evitando tessuti sintetici. Se dobbiamo uscire di casa e spostarci, teniamo in considerazione un abbigliamento che possa essere modificato facilmente, per adattarci alla temperatura di qualsiasi luogo, auto, negozi con aria condizionata accesa e luoghi sensibilmente più caldi. Gli sbalzi di temperatura sono dei veri e propri nemici della nostra salute.

    8. Metti i piedi in acqua tiepida

    Con il caldo può subentrare anche il problema delle gambe gonfie. Per risolvere questo inconveniente può essere utile immergere i piedi, a fine giornata, in una bacinella di acqua tiepida. All’interno di essa sciogliamo 2 pugni di sale grosso o di bicarbonato. Aggiungiamo anche qualche goccia di olio essenziale di menta, di lavanda o di arancio amaro. Massaggiamo le gambe dal basso verso l’alto con un olio profumato.

    9. Consuma guaranà e ginseng

    Con il caldo possiamo soffrire maggiormente di stress e di una sensazione terribile di stanchezza. Ci sono, però, degli ottimi rimedi naturali, che possono fare al caso nostro. Rivolgiamoci all’azione detossificante ed energetica garantita dal tarassaco, dalla betulla, dalla bardana e consumiamo guaranà e ginseng.

    Le 10 bevande fredde salutari e gustose

    10. Fai la doccia

    Abbiamo cura di fare la doccia con acqua tiepida. Utilizzando l’acqua fredda, infatti, il corpo può rischiare di soffrire in maniera ancora più evidente la differenza di temperatura. Utilizziamo l’olio essenziale di arancio amaro o di mentolo da mescolare al bagnoschiuma.