Turismo sostenibile: ristoranti ecologici marchiati Ecolabel

[galleria id=”815″]Quando parliamo di turismo sostenibile, pensiamo soprattutto ai viaggi. E magari ci dimentichiamo che di questa ampia categoria fanno parte anche le aziende ristoratrici. Sono sempre di più in Italia i ristoranti che scelgono di identificarsi in Ecolabel. Cos’è Ecolabel? E’ l’etichetta distintiva assegnata da Legambiente Turismo, in collaborazione con il Gruppo Ethos, a quelle strutture volte al turismo ecosostenibile. Che, quindi, si impegnano a mantenere come punti di forza il rispetto ambientale tramite semplici azioni: attenzione per la raccolta differenziata, gastronomia sana (e magari biologica) e molto altro.

Le imprese hanno capito perfettamente che, per essere più competitivi, bisogna puntare al “verde”. E’ così che entra in gioco l’ecosostenibilità di Ecolabel, che rende onore alla struttura e certifica la bontà e qualità degli alimenti. Un riconoscimento di insostituibile importanza che orienta anche il cliente a scegliere con maggiore consapevolezza dei cibi ecologici.
 
Ma non ci sono solo ristoranti, bensì anche hotel, alberghi, agriturismi e bed&breakfast che hanno scelto di diventare sostenitori Ecolabel. La Lombardia ad oggi conta 384 strutture turistiche ecosostenibili certificate da Legambiente Turismo ed Ethos. Tra i recenti “acquisti” ci sono i seguenti esercizi: Grani&Braci, Sanmauro, Acqua e Farina e Risoamaro, dislocati sul territorio lombardo.

0 thoughts on “Turismo sostenibile: ristoranti ecologici marchiati Ecolabel

  1. Grazie per la pubblicazione della notizia. Purtroppo nella stesura c’è un po’ di confusione. Infatti le ecolabel in Europa sono una trentina. Anche in Italia sono più di una. Tra queste l’Ecolabel Flovers (che ha come simbolo una margherita) gestita dal comitato Emas Ecolabel che fa capo al Ministero dello sviluppo economico e l’etichetta ecologica (in inglese ecolabel) che è gestita da Legambiente Turismo. Ambedue (con modalità e funzioni diverse) trattano di sostenibilità. Altra precisazione: le strutture associate a Legambiente Turismo al 30 aprile sono 384 in tutta Italia e 47 in Lombardia; i posti sono circa 60.000. I ristoranti del gruppo Ethos sono degli aderenti e l’accordo vede Legambiente Turismo in funzione di soggetto indipendente che svolge controlli. L’accordo sottoscritto con il gruppo Ethos (come tutti gli altri analoghi prevede almeno un controllo ogni anno a sorpresa e una funzione insindacabile sul mantenimento della struttura nel progetti.
    Cordiali Saluti
    Luigi Rambelli, Presidente Nazionale Legambiente Turismo

  2. Gentile Pres. Rambelli,
    Mi scuso con Lei e con i lettori delle imprecisioni riportate. La ringrazio per aver voluto apportare le correzioni, sono sicura che i nostri lettori sapranno fare tesoro di quanto ha riportato.
    Continui a seguirci!
    Grazie, Marzia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *