Home Rimedi naturali Tea tree oil: come si usa e le proprietà benefiche

Tea tree oil: come si usa e le proprietà benefiche

Gli usi del tea tree oil (olio di melaleuca) sono numerosi grazie alle sue apprezzate proprietà benefiche. Viene impiegato con successo nel trattamento dei brufoli o dell’acne, ma anche in caso di candida, herpes, micosi del corpo. Ciò perché possiede proprietà antibatteriche, antifungine, antivirali, antinfiammatorie e immunostimolanti. L’olio essenziale di tea tree può quindi essere utilizzato come uno dei rimedi naturali più validi per il nostro benessere. Ma è utile conoscere anche gli usi in casa del tea tree oil, che sono tanti. Scopriamone di più di seguito.

L’uso più diffuso: per combattere la candida

L’olio essenziale di tea tree agisce sulle infezioni urogenitali come candida e cistiti. Grazie alle proprietà antimicrobiche e antifungine può dare sollievo al bruciore e al prurito in caso di candida vaginale e balanite. Di solito il tea tree oil per candida viene impiegato sotto forma di lavande vaginali o detergenti per uso esterno.

Non solo, il tea tree agisce con successo anche se l’infezione da candida interessa la pelle di altre parti del corpo (pieghe della cute, inguine, glutei). O in caso di mughetto e dermatite da pannolino nei bambini.

Azione disinfettante per brufoli e acne

L’olio dell’albero del tè è un ottimo alleato della pelle grazie alla sua azione disinfettante e lenitiva.Troviamo infatti il tea tree oil in creme e lozioni antisettiche utilizzate nel trattamento di brufoli e acne, foruncoli e ascessi. Possiamo anche usare l’olio essenziale di tea tree per detergere la pelle e da applicare direttamente su brufoli e acne.

Il metodo tradizionale consiste nell’inumidire un batuffolo di cotone con alcune gocce di olio di melaleuca. Il batuffolo va passatto direttamente sulla cute interessata dai brufoli – perfettamente pulita – quattro volte il primo giorno. Poi due volte al giorno per i tre giorni successivi.

In alternativa è possibile aggiungere da 3 a 6 gocce di esenza pura in acqua calda. Questa soluzione può esere usata per lavarsi il viso. Ottimo è anche il sapone al tea tree (2%) particolarmente efficace sull’acne in caso di pelle sensibile.

Usi del Tea tree oil herpes

L’herpes è una patologia di origine virale (e molto contagiosa) che si manifesta con vesciche dolorose sulla pelle. Se le lesioni compaiono sulle labbra siamo davanti all’herpes simplex. Se compaiono nelle zone intime invece di tratta dell’herpes genitale. L’herpes labiale si manifesta dopo stati influenzali, stress prolungati e in genere se le difese immunitarie sono molto basse. La possibilità di recidiva è molto alta. L’uso di tea tree può essere un utile rimedio per eliminare le vesciche e curare l’herpes in modo efficace.

Tea tree oil verruche

Le verruche su mani e piedi sono trattate con successo con l’olio di tea tree grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche. Proprietà benefiche che di fatto contrastano la crescita dell’HPV (papilloma virus) che provoca le verruche. Con diverse applicazioni dirette l’olio di melaleuca asciuga le verruche. Dopo aver pulito con acqua tiepida e sapone la zona da trattare si applica una goccia di olio di tea tree sulla verruca e si copre con una benda per almeno 8 ore. Si consiglia l’applicazione prima di andare a dormire. Al mattino si sciacqua la zona e alla sera, prima di coricarsi, si applica di nuovo una goccia di olio essenziale sulla verruca. Il trattamento provocherà il distacco della verruca che cadrà da sola.

Raffreddore e mal di gola

Questo olio è un ottimo alleato del sistema respiratorio con le sue proprietà fluidificanti ed espettoranti. Ottimo in caso di raffreddore e mal di gola, libera da muco e catarro. Può servire anche per effettuare suffumigi per combattere riniti e sinusiti portando sollievo contro il naso chiuso e la tosse.

Gli usi più comuni

Vediamo altri usi dell’olio essenziale di melaleuca. Quest’olio essenziale si dimostra efficace contro le afte della bocca e l’alitosi. Per ottenere un ottimo colluttorio basta utilizzarne 2 o tre 3 gocce diluite in un bicchiere d’acqua, con cui effettuare risciacqui o gargarismi.

Inoltre è usato per alleviare il fastidio e il prurito derivante dalle punture di zanzare e altri insetti. È un ottimo rimedio in caso di ustioni, scottature solari e piccole ferite da disinfettare.

Con tea tree oil capelli splendenti! Nella cura dei capelli viene impiegato con effetto purificante, antiforfora e seboequilibrante. È usato anche per lenire il prurito e l’irritazione del cuoio capelluto arrossato.

Per la sua azione antiparassitaria il tea tree è usato con successo in caso di pidocchi per infestazioni sia su bambini che adulti. Si mescolano 20 gocce di olio essenziale in 15 ml (un cucchiaio) di olio d’oliva o olio di mandorle dolci, e si massaggia la cute. Si può usare il tea tree oil contro gli ossiuri, ossia i vermi deibambini. In questo caso (tea tree oil uso interno) è bene sentire il parere del medico pediatra.

Grazie alle sue proprietà benefiche il tea tree è usato anche come deodorante, perché riesce a neutralizzare i batteri che provocano cattivi odori. Non a caso viene adoperato come ingrediente di deodoranti, cosmetici, shampoo e saponi.

Con tea tree oil pidocchi addio!

L’olio di tea tree svolge anche la funzione di antiparassitario. Questo olio rappresenta un rimedio naturale ed efficace contro le infestazioni causate dai pidocchi proprio grazie alle sue proprietà antisettiche. Può essere applicato sulla testa di bambini e adulti. Basta mischiare 20 gocce di tea tree oil con un cucchiaio da cucina di olio d’oliva e massaggiare il cuoio capelluto. Può essere anche usato per prevenire l’infestazione versandone qualche goccia sui denti del pettine prima di passarlo tra i capelli.

Gli usi in casa

In casa, il l’olio essenziale di tea tree ha usi diversi. Ad esempio la pulizia profonda del frigo e delle superfici lavabili come cucina e sanitari. Può essere impiegato anche per pulire i pavimenti, le maniglie e i mobili.

Per purificare gli ambienti si mettono alcune gocce di olio essenziale nel diffusore di aromi. Mentre per un’azione antimuffa si uniscono 15 gocce di tea tree oil a mezzo bicchiere di aceto. Con questa miscela potete pulire le superfici dalla muffa (anche le pareti).

Infine il tea tree oil può essere aggiunto anche al bucato con azione disinfettante. In genere viene associato al bicarbonato per un’azione sbiancante e pulente. Se mettete alcune gocce su un batuffolo di cotone, potete riporlo nell’armadio dove i vostri abiti e la biancheria resteranno freschi e profumati più a lungo.

Le controindicazioni

Anche l’olio di melaleuca ha delle controindicazioni da non sottovalutare. Per l’uso su mucose va sempre diluito. La sua concentrazione allo stato puro può causare irritazioni cutanee anche gravi su pelli sensibili. Ciò può essere dovuto a ipersensibilità o uso prolungato dell’olio. Va evitato il contatto non diluito in caso di pelli con eczema, e anche l’uso interno, senza la prescrizione di un medico. L’uso orale è assolutamente controindicato in gravidanza e durante l’allattamento.

TEA TREE OIL: ACQUISTA ONLINE