Sviluppo sostenibile: le regole per un ufficio più green

Lo sviluppo sostenibile inizia anche da un ufficio più green. È importante infatti che anche il nostro luogo di lavoro obbedisca a delle regole fondamentali, che possano contribuire al rispetto dell’ambiente e che rendono il nostro luogo di lavoro capace di avere un impatto ambientale migliore. D’altronde la salvaguardia dell’ambiente è un obiettivo comune, che dovrebbe essere perseguito, mettendo in atto comportamenti quotidiani adeguati. Partendo dagli atteggiamenti individuali, si riesce a raggiungere uno scopo che va a vantaggio di tutti.

Ma quali sono le regole da seguire in ufficio per un impatto zero? Si può cominciare nel cercare di risparmiare la carta che di solito viene usata per stampare i documenti. In questo senso sono utili piccoli accorgimenti, come quello di rileggere il tutto prima di stampare in maniera indiscriminata o di sfruttare entrambe le facciate di un foglio. Essenziale è anche il riciclaggio, in modo da non gettare tutto ciò che riteniamo non serva più. Si può cominciare con il riciclaggio della carta, che può essere sfruttata come bigliettini per gli appunti, usando il lato non scritto.

Un’altra soluzione utile, sempre in vista del risparmio di carta, potrebbe essere la sostituzione degli archivi cartacei con quelli elettronici. Evitare gli sprechi è poi un altro comportamento da adottare, soprattutto in termini di risparmio energetico.

Una buona regola da seguire sarebbe quella di non lasciare accesi inutilmente computer, monitor, stampanti o altre apparecchi elettronici. Inoltre è importante sfruttare la luce naturale e non eccedere nell’uso del riscaldamento o dell’aria condizionata. Infine consigliabile è anche l’uso di prodotti di cancelleria che vanno d’accordo con il rispetto dell’ambiente.

0 thoughts on “Sviluppo sostenibile: le regole per un ufficio più green

  1. Salve,
    segnalo questa interessante iniziativa già alla 3° edizione, il Green Office Day, un giorno in cui ciascun lavoratore, di aziende pubbliche o private di qualunque settore, può agire “verde” durante la giornata lavorativa, ad esempio andando a lavoro con bici o mezzi pubblici, tenendo spento o al minimo il condizionamento, ricordando di spegnere le luci in ufficio, ecc.
    Il giorno è venerdì 10 giugno. C’è anche un gruppo appena nato su FB, http://www.facebook.com/GreenOfficeDay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *