Smart: l’auto elettrica più piccola

[galleria id=”65″]La Smart, eletta sulla Guida al Risparmio di Carburante ed Emissioni di CO2 redatta dai Ministeri per lo Sviluppo Economico, dei Trasporti e dell’Ambiente come auto più ecologica sul mercato, a poco più di dieci anni dalla sua comparsa, continua a mietere successi per quanto riguarda il rispetto per l’ambiente.

Tra la fine del 2009 e l’inizio del 2010 verrà infatti commercializzata la versione elettrica della Smart for Two che si porrà all’avanguardia delle concept car a sostenibilità ambientale. Già da ora i modelli presenti sul mercato di contraddistinguono per i consumi bassissimi (la versione diesel beve non più di 3,3 litri di gasolio per percorrere 100 chilometri) e le altrettanto basse emissioni di gas serra (88 gr/km di CO2). Con la nuova versione elettrica, la fortwo electric drive, si abbatteranno ulteriormente le emissioni di anidride carbonica a fronte di una perfetta city car, tra l’altro silenziosissima.
 
Già dalla fine di quest’anno inizierà la commercializzazione su piccola scala, per osservarne funzionamento e riscontro di pubblico. Intanto Londra ha fatto partire nel 2007 un progetto pilota con 100 smart elettriche ed il successo presso la clientela è stato rilevante. Al punto che chi guida una Smart elettrica non deve più pagare il costoso pedaggio giornaliero (Congestion Change) che è necessario per entrare in città. L’autonomia della Smart versione elettrica è per ora di 115 chilometri, quanto basta per muoversi in città. Si potrà ricaricare attraverso una normale presa di corrente da 220 Volt. La spesa per una ricarica? Appena 2 centesimi di Euro per km.
 
Immagini tratte da:
http://www.guidoelettrico.com
http://www.ilblogdeimotori.com
http://www.auto.it

2 thoughts on “Smart: l’auto elettrica più piccola

  1. SAREBBE BELLISSIMA!!! PURTROPPO IL MODELLO BASE COSTA 33 MILA EURO.. MI SEMBRA UN PO’ ESAGERATO VISTO CHE UN MOTORE ELETTRICO COSTA POCHISSIMO, AL MASSIMO SONO LE BATTERIE CHE TIRANO SU IL PREZZO, MA COMUNQUE E’ TROPPO, BASTA INFORMARSI PER VEDERE CHE NEL MERCATO NE STANNO ARRIVANDO ALTRE MOLTO PIU’ A BUON MERCATO, AD ESEMPIO LA PHILLA DELLA FIAT, O MOLTE ALTRE!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *