Home Bicicletta Risparmio energetico, la bicicletta-lavatrice

Risparmio energetico, la bicicletta-lavatrice

Pensavamo di averne sentite di tutti i colori e invece questa proprio ci mancava. Ecco la bicicletta-lavatrice che lava i panni senza utilizzare energia elettrica.

Basta infatti pedalare e il bucato sarà pulito e pronto per essere steso. Pensate che comodità: fare attività fisica e risparmiare tempo ed energia lavando i panni grazie al nostro movimento.
 
L’ideatore di questa strana macchina è Dave Askins del Michigan. Askins ha inventato una bicicletta molto particolare che vi permetterà di lavare i panni sporchi pedalando. La bici è agganciata a una vasca composta da pezzi facilmente reperibili durante la vita quotidiana. E’ possibile anche utilizzare un lavatoio Amish per il lavaggio a mano e i risciacqui.
 
A dare l’input è una bicicletta che, collegata al resto del macchinario permette di lavare i vestiti e anche di centrifugarli. Per fare ciò occorre solo un quarto d’ora!
 
Inutile dire i vantaggi che questa invenzione può dare. A cominciare dall’energia risparmiata, passando per i vestiti puliti e l’attività fisica. Sappiamo tutti che le lavatrici sono molto comode -e ormai indispensabili- ma consumano molta energia.
 
Come risparmiare quindi l’energia necessaria per la lavatrice? Con un caricatore frontale, con l’acqua fredda, con un modello che riduce il consumo energetico.
 
L’inventore della bicicletta-lavatrice dal 2007 ha fatto oltre 150 lavaggi. Tutto a vantaggio della sua forma fisica. Nell’ultimo modello della macchina ha anche collegato un generatore elettrico in modo che le sue pedalate producessero energia anche per la TV o un lettore dvd.
 
Costruire la propria bicicletta-lavatrice non è impossibile. Consultate le istruzioni che potete trovare su GreenovationTV!