Home Mobilità Sostenibile Stellantis lancia Kiri, il programma che premia la guida sostenibile

Stellantis lancia Kiri, il programma che premia la guida sostenibile

La prima moneta verde 100% digitale sarà legata all'iconica citycar elettrica Fiat 500 del gruppo automobilistico con premi digitali e ulteriori extra premi per i driver più "ecologici"

Si chiama Kiri ed è la nuova iniziativa sviluppata dal team e-mobility di Stellantis con la startup green-tech Kiri Technologies che premia la guida sostenibile. Protagonista è la nuova 500 e Kiri, la prima moneta verde 100% digitale, proprio legata alla citycar elettrica della Fiat. 

In sostanza saranno premiati gli stili di consumo ecologico, con punti da spendere in un marketplace dove trovare prodotti ecosostenibili, come accessori di moda e design. Grazie a un eco:score, la Casa regala ulteriori premi digitali ai 500 driver più eco-friendly in 13 Paesi europei, da scegliere tra brand quali Amazon, Apple Music, Netflix, Spotify o Zalando.

Come si guadagnano i Kiri Coin

Il programma parte da un sistema di misura. Ogni km percorso con un’auto elettrica equivale all’incirca a un Kiri Coin, e ogni KiriCoin vale 2 centesimi di euro. Ciò significa che, con una percorrenza di 10.000 chilometri all’anno in ambito urbano, si può accumulare l’equivalente di circa 150 euro.

I dati di guida, come distanza e velocità, vengono inviati al cloud di Kiri e convertiti automaticamente in Kiri Coin grazie a un algoritmo realizzato da Kiri, nata nel 2020 in Gran Bretagna proprio per promuovere comportamenti più sostenibili e amici dell’ambiente.

valuta digitale Kiri
Fonte Stellantis

Kiri può essere attivato all’interno dell’app Fiat (nella sezione Mobility Services and Owners), e per iniziare a guadagnare i moneti verdi digitali è necessario autorizzare Kiri dalla app Fiat e seguire le indicazioni per creare un account nel Marketplace di Kiri.

Leggi anche: il vademecum per la guida “elettrica”

La moneta virtuale viene ricevuta a ogni km che si percorre in combinazione con la velocità media e l’eco:Score: più la guida è sostenibile, più monete si guadagnano. Per registrare un valore di eco:Score e, di conseguenza, generare moneta verde, il viaggio deve coprire una distanza minima di 2 km e durare almeno 5 minuti.

Per incentivare ulteriormente l’utilizzo della Nuova 500 sono inoltre previsti premi extra per i guidatori che avranno conseguito il miglior punteggio di eco:Score, una funzione dei servizi “Uconnect Services” che rileva, con un punteggio da 0 a 100, quanto sia efficiente lo stile di guida adottato, aiutando a migliorare il consumo energetico in tempo reale.

L’origine del nome del cripto moneta verde digitale

Kiri è il nome giapponese per la Paulonia, pianta di origine asiatica, conosciuta anche per essere in grado di assorbire CO2 fino a dieci volte di più rispetto agli altri alberi, ed è anche il nome della start up – Kiri Technologies, nata nel Regno Unito nel 2020 – fondata da Mauro Di Benedetto, Luca Rubino e Kai Schildhauer, con la missione di accelerare l’adozione di comportamenti sostenibili.

Ci attendiamo che programmi di questo tipo triplicheranno da qui al 2024“, dice l’e-Mobility program manager Gabriele Catacchio: “Noi siamo pronti ad accogliere anche altri comportamenti virtuosi all’interno del nostro sistema”.