Home Sviluppo Sostenibile Fondi dalla UE per progetti marini sostenibili

Fondi dalla UE per progetti marini sostenibili

progetti marini sostenibili
Ammontano a 45 milioni di euro i fondi che l’Unione Europea ha destinato per la realizzazione di progetti marini sostenibili. Lo scopo è quello di stimolare, attraverso progetti innovativi, l’economia legata al mare preservando allo stesso tempo l’ecosistema marino e le sue risorse.
L’ecosistema mare rappresenta uno risorsa ambientale che va valorizzata attraverso progetti sostenibili e lungimiranti, per questo la Comunità Europea ha deciso di stanziare 45 milioni di euro in progetti innovativi che valorizzino la risorsa ma che la preservino per il futuro; l’iniziativa è denominata “The ocean of Tomorrow 2011” ed è stata presentata qualche giorno fa a Bruxelles.
 
L’iniziativa dimostra quanto l’Unione Europea intende spingere e promuovere iniziative a favore di uno sviluppo sostenibile; dalla UE arrivano suggerimenti sui progetti a riguardo come ad esempio la progettazione di una piccola nave laboratorio per le profondità minime oppure l’ideazione di piattaforme off-shore multiuso. Il progetto è concentrato sul Mediterraneo e sul Mar Nero e l’invito della UE è quello di presentare proposte che favoriscono una più stretta cooperazione con i paesi vicini.
 
“Gli oceani coprono il 70% della superficie della Terra. Essi sono la chiave del nostro ecosistema. Ma sono anche la chiave per la nostra economia attuale e futura” – affermano i commissari Geoghegan-Quinn e Damanaki – “abbiamo bisogno di Smart Seas per aiutarci a raccogliere la sfida della creazione di posti di lavoro sostenibili nel XXI secolo. Selezionando le migliori idee da questa proposta l’Europa verrà stimolata a progredire in settori come l’energia offshore e nelle blue biotecnologies”. Se sfruttati correttamente, gli oceani rappresentano una fonte inesauribile per lo sviluppo economico sostenibile. A beneficiarne saranno soprattutto le attività umane che impattano sull’ecosistema marino come il trasporto, gli impianti eolici off-shore. L’importante è salvaguardare la governance sostenibile dell’ecosistema mare.