Home Emissioni Caldaia a condensazione: costi per il riscaldamento ecologico

Caldaia a condensazione: costi per il riscaldamento ecologico

Caldaia a condensazione
Le caldaie a condensazione sono comunemente riconosciute come le caldaie ecologiche per eccellenza. Il loro funzionamento sfrutta il calore derivante dalla condensazione del vapore acqueo dei fumi, rendendole dei dispositivi particolarmente efficienti nel condizionamento degli ambienti. L’installazione in ambito domestico ha subito un forte sviluppo nel corso dei tempi più recenti, a discapito delle caldaie più tradizionali.

Caldaie a condensazione e tradizionali a confronto

Caldaia a condensazione
Le caldaie tradizionali sfruttano il calore dei fumi derivanti dalla combustione, mentre parte del calore viene disperso altrove attraverso una canna fumaria che ha l’obiettivo di evitare proprio la condensazione del fumo. Di conseguenza, le caldaie tradizionali sfruttano solo una piccola parte rispetto all’energia prodotta, con conseguente maggiore inefficienza rispetto alle nuove caldaie ecologiche, le quali riescono a recuperare anche parte del calore espulsi attraverso le caldaie tradizionali.
 
Benefici economici delle caldaie a condensazione

Caldaia a condensazione
Stabilito quanto sopra, il beneficio delle caldaie a condensazione è piuttosto elevato, con risparmi energetici che sembrano potersi aggirarsi intorno al 20-30% rispetto alle caldaie tradizionali. Come conseguenza di quanto affermato, il beneficio economico derivante dal possesso e dall’utilizzo delle caldaie a condensazione diviene piuttosto rilevante su base annua, a parità – o addirittura a miglioramento – delle prestazioni in termini di riscaldamento dell’ambiente.
 
Costi delle caldaie a condensazione

Caldaia a condensazione
Il prezzo delle caldaie a condensazione varia, ovviamente, a seconda del modello. I prezzi sono comunque, orientativamente, compresi tra 1.300 e 1.700 euro. Il costo sale ad ogni modo con l’incremento della potenza energetica scaturita dalla caldaia a condensazione. Bisogna oltre tutto tenere in considerazione, ai fini della valutazione dell’operazione di acquisot, della presenza della possibilità di usufruire della detrazione fiscale del 55%.
 
Qui altri articoli in merito.
 
Riscaldamento ecologico: ecco la caldaia ecocompatibile
Risparmio energetico: ecco i nuovi elettrodomestici
Stufe pellet idro: caratteristiche e manutenzione