Home Mobilità Sostenibile BMW Vision Circular, la concept 100% ecosostenibile al Salone di Monaco 2021

BMW Vision Circular, la concept 100% ecosostenibile al Salone di Monaco 2021

La casa di Monaco di Baviera presenta la visione del brand di un modello compatto e urbano pensato per il 2040

Uno sguardo verso il futuro al Salone di Monaco 2021 con BMW che gioca in casa e presenta la sua visione di vettura da città pensata per il 2040. La concept BMW Vision Circular è lunga 4 metri e la sua caratteristica principale è quella di essere realizzata interamente in materiali riciclabili ed ecosostenibili.

Alla base del concept ci sono i quattro principi RE:THINK, RE:DUCE, RE:USE e RE:CYCLE (ossia, “ripensare”, “ridurre”, “riutilizzare” e “riciclare”). “RE:THINK” si riferisce ad un cambiamento completo dei processi di produzione attuali e la concezione del veicolo. Tante componenti sono state studiate per garantirne un riutilizzo successivo.

RE:DUCE si traduce, nella concept, nell’utilizzo di un numero inferiore di componenti, a cominciare dalle finiture. RE:USE, invece, si riferisce alla possibilità di impiegare la i Vision Circular per lungo tempo, grazie agli aggiornamenti over-the-air e alla possiibilità di sostituire alcune componenti esterne.

RE:CYCLE è il principio secondo cui la vettura è costruita con materiali 100% ecosostenibili. Come gli pneumatici, realizzati in gomma naturale coltivata in modo ecosostenibile e da gomma riciclata, e i sedili e i tappetini, prodotti con plastica riciclata.

Com’è fatta Bmw Vision Circular?

BMW-i_Vision_Circular_Concept-profilo
Fonte BMW Group

L’estetica è quella di una monovolume quattro posti semplice e futuristica, con un’aerodinamica studiata per ridurre la resistenza all’avanzamento. Il powertrain è elettrico e i materiali utilizzati sono frutto di riciclo. Gli interni, altamente digitalizzati. E tutto il design si rifà ad un concetto di economia circolare.

Come si vede bene al frontale non ci sono cromature e persino il logo BMW è inglobato nella carrozzeria. Carrozzeria realizzata con alluminio riciclato e non dipinto, ma finito con uno strato bronzeo anodizzato (a protezione del corpo della vettura tramite un processo di ossidazione). I pneumatici sono ottenuti partendo da gomma coltivata con principi di sostenibilità.

BMW-i_Vision_Circular_Concept-interni
Fonte BMW Group

Anche all’interno dell’abitacolo si ritrovano i concetti di minimalismo e riduzione del superfluo abbinati alla digitalizzazione e nel complesso alle tecnologie avanzate. Largo l’utilizzo della stampa 3D per realizzare parti degli interni. Il widescreen centrale permette di accedere a tutte le informazioni utili alla guida.

Anche le batterie allo stato solido utilizzato per BMW Vision Circular sono realizzate da materiali riciclati e con l’obiettivo di re-immettere gli stessi nel ciclo produttivo al termine dell’utilizzo.