Animali in Groenlandia: foche annegate per scioglimento ghiacciai

[galleria id=”981″]Pericolo per gli animali in Groenlandia, dove numerose foche sono annegate a causa dello scioglimento dei ghiacciai. Le ultime stime hanno calcolato che si tratta di 500.000 cuccioli di foca rimasti vittime di una conseguenza provocata dal riscaldamento globale a cui è sottoposto il nostro pianeta. L’effetto serra rappresenta davvero un grande pericolo, che deve essere affrontato con strategie adeguate in termini di sostenibilità ambientale. A lanciare l’allarme per le foche in pericolo è stato il Sunday Times. Gli esperti spiegano le ragioni del disastro.

Non bisogna infatti dimenticare che i piccoli di foca hanno la necessità di rimanere sul ghiaccio per un periodo di almeno quattro settimane, altrimenti non riescono a disporre delle risorse per sopravvivere in acqua. Un ciclo naturale che viene spezzato dal riscaldamento dei mari della zona nord dell’oceano atlantico. A causa di tutto ciò non si ha la formazione del pack che riesce a riparare dalle onde e dal vento e quindi, quando il mare è in tempesta, i cuccioli vengono catapultati in acqua.
 
Anche Greenpeace ha sottolineato che il Polo Nord è a rischio per lo scioglimento dei ghiacciai. Inoltre Garry Stenson, capo della sezione mammiferi marini del ministero della pesca e delle risorse oceaniche del Canada, ha dichiarato:
 

L’impatto sulla foca della Groenlandia è stato impressionante. Quest’anno le temperature dell’acqua sono salite di 2-4 gradi sopra la media, mentre la temperatura dell’aria è stata più alta di 10 gradi: per il 45 per cento dei cuccioli è stato letale

 
Il mondo è davvero in pericolo per il riscaldamento globale? Una domanda difficile a cui rispondere. Ciò che è certo è comunque che questo problema ambientale va affrontato in maniera urgente e mediante una cooperazione internazionale, che permetta di scegliere i rimedi adatti a contenere i danni ambientali da esso provocati.

0 thoughts on “Animali in Groenlandia: foche annegate per scioglimento ghiacciai

  1. In Groenlandia si possono praticare anche numerosissime attività acquatiche e, poiché il kayak è stato inventato dagli inuit, questo sport sarà sicuramente in cima alla lista. Si possono organizzare uscite brevi e uscite più lunghe, ma in entrambi i casi incombe il pericolo degli iceberg. Per chi ama la pesca, la Groenlandia offre opportunità uniche

  2. Si tratta certo di possibilità interessanti, ma si dovrebbe prestare comunque attenzione all’impatto ambientale determinato dalle attività umane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *