Vacanze sostenibili 2012: ecco alcune idee

Vacanze sostenibili 2012: ecco alcune idee
da in Turismo Sostenibile
Ultimo aggiornamento:

    vacanze sostenibili misool eco resort raja ampat

    Avete scelto dove trascorrere le vostre vacanze estive o ancora no? Se ancora non lo avete fatto vi consigliamo di optare per la formula turismo sostenibile, con una vacanza a contatto diretto con la natura e magari anche alla scoperta della cultura di popoli stranieri.

    La nota agenzia di viaggi, Planet Viaggi, propone ai suoi clienti ecoo, offerte di viaggio in barca a vela, intorno alle isole Eolie, a largo della costa calabrese. Quale modo migliore di una vacanza ecosostenibile se non a bordo di una barca a vela, sfruttando solo la forza del vento per poter muoversi e spostarsi da un punto all’altro.

    E da qui, esplorando gli angoli nascosti e magici delle isole Eolie, vi troverete capovolti nel mito delle Sette Sorelle, dimora di Eolo, dio del vento e punto di approdo del famoso viaggiatore Ulisse. Dall’arcipelago di origine vulcanica potrete godervi degli incantevoli panorama sull’orizzonte di un mare cristallino e la natura incontaminata. Quella di viaggi planet è una guida completa con tanto di percorso. Arriverete a esplorare tutte le isole, da Vulcano, con le acque calde e i fanghi sulfurei, con fumarole e getti di vapore sia in superficie che sottomarini, per passare all’isola più grande, con ben dodici vulcani che la modellano, rendendola maestosa tra le sette sorelle. Salina e Filicudi, con uno scoglio di origine vulcanica.

    La tappa successiva è Alicudi, tutta percorribile a piedi, essendo senza strade e senza mezzi di trasporto. Approdo poi a Panarea, la zona più turistica di tutta l’area. La vacanza si conclude con una visita serale o ancor meglio notturna, difronte Stromboli, l’isola più distante, sulla quale dimora del vulcano ancora attivo, che emette esplosioni continue.

    Vacanza sostenibile in bicicletta

    Se la barca a vela non vi aggrada, allora vi proponiamo una vacanza sostenibile, magari a terra, pedalando in bicicletta con uno dei tantissimi itinerari proposti di Girolibero, nota guida turistica, disponibile online o in tutte le librerie. Tra le tante proposte, vi suggeriamo la Passau Vienna Classica, ovvero una pedalata lunga 300 km che si estende lungo il Danubio. Se siete amanti del ciclismo la conoscerete sicuramente, essendo una delle piste ciclabili più grandi e più famose del mondo. La pista è asfaltata e pianeggiante, proprio per questo motivo è spesso destinazione ideale per pedalate di famiglia, essendo ideale e poco faticosa per i bambini. Le piste sono disposte lungo il fiume, sono presenti anche dei ponti per attraversare il fiume o, in alternativa, dei traghetti.

    Un’altra proposta sostenibile, offerta da Girolibero, è il noto tour delle Fiandre che partendo da Bruxelles vi condurrà al mare del Nord. Un percorso ricco di paesaggi, storia, tradizioni e cultura, attraversando tra le incantevoli città di Mechelen, Gnet, Bruges, che vi sveleranno, una pedalata dopo l’altra, la magia di questa magnifica regione. E se foste troppo stanchi rilassatevi sorseggiando un boccale di birra, possibilmente alla sera senza rimettervi in viaggio, o una buona tazza di cioccolata.

    Foto di Catherine Hornby

    561

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Turismo Sostenibile
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI