The Green Bike alla Design Week: eventi sulla mobilità sostenibile

The Green Bike alla Design Week: eventi sulla mobilità sostenibile

A Milano è la volta dell’evento Green Bike in occasione della Design Week

da in Bicicletta, Mobilità Sostenibile
Ultimo aggiornamento:

    the green bike design week

    The Green Bike in occasione della Design Week è un’iniziativa incentrata su degli eventi dedicati alla mobilità sostenibile. La manifestazione è stata organizzata dall’associazione Green Island e si propone di dare spazio ad un veicolo che nel capoluogo lombardo sta acquistano sempre più importanza in nome del rispetto dell’ambiente.

    L’obiettivo fondamentale è quello di promuovere un’azione di sensibilizzazione sul valore dell’aria pulita in città e di tutte le strategie volte a combattere l’inquinamento. I mezzi di trasporto a zero emissioni stanno acquistano un ruolo di primo piano nel coinvolgere un numero elevato di cittadini. L’esempio è quello dell’Olanda in generale e di Amsterdam in particolare. Anche in Italia comunque si tratta di una tendenza che si sta affermando.
    In fin dei conti l’amministrazione comunale è decisa a giocarsi bene le proprie carte in questo settore. L’assessore alla Mobilità, Pierfrancesco Maran, ha spiegato che il Comune ha stanziato delle apposite risorse, per mettere a punto, nel corso dei prossimi anni, degli specifici percorsi ciclabili. Lo scopo è quello di arrivare ad avere entro il 2015, in coincidenza anche con l’Expo, una città amica delle due ruote.

    Tra l’altro i dati sono molto evidenti. E’ stato messo in evidenza che il 2012 è stato un anno fondamentale per il bike sharing (SCOPRI L’ALTERNATIVA ECOLOGICA). E’ stato registrato un aumento del 32% nell’utilizzo del servizio.

    Gli abbonamenti annuali hanno avuto un incremento del 24%, quelli settimanali dell’11,5% e quelli giornalieri del 18,6%. Tutto ciò significa che gli investimenti stanno dando risultati da non sottovalutare. Anche le stazioni sono di più: +45%, con un passaggio da 120 a 174.
    Aumentano anche i ciclisti privati: in questo caso si tratterebbe di un +30%, in base ad un censimento effettuato dall’associazione Ciclobby. Il Comune di Milano vorrebbe arrivare, dagli attuali 140 km di corsie ciclabili, a 240, utilizzando 22 milioni di euro. Ci sarebbe la volontà di non sfruttare soltanto parchi ed aree verdi, ma anche le strade. Tutto ciò presuppone una sfida anche di carattere culturale, per assicurare uno stile di vita più ecosostenibile.

    L’idea del progetto nasce dalla necessità di offrire degli stimoli di coinvolgimento generale con mostre, incontri e conferenze legati alla filosofia della bicicletta. Trovano collocazione anche opere d’arte, di design, realizzate da artisti conosciuti, come Jan Gunneweg e Max Lipsey. Si intende valorizzare l’estetica e la ricerca di un ambiente urbano a misura d’uomo, dando credito anche alle aree verdi cittadine. Con il Green Bike sono stati approntati eventi significativi, come l’opening OLMO (martedì 9), l’Equilibrio urbano (mercoledì 10) e il Rossignoli (giovedì 11), con l’intervento di diverse autorità cittadine ed un’esposizione di biciclette storiche e moderne.

    Guarda anche:

    BikeMi: info, prezzi, pro e contro [VIDEO]
    Lo sviluppo sostenibile passa anche per il bike sharing

    Foto di 20centesimi

    562

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BiciclettaMobilità Sostenibile
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI