Tempesta solare in arrivo il 4 luglio: possibili blackout [FOTO e VIDEO]

Si è verificata una tempesta solare che ha determinato degli effetti sulle comunicazioni

da , il

    Nelle prossime ore dovremo fare i conti con una tempesta solare che ha già causato qualche blackout e che potrebbe quindi darci un po’ di fastidio. Almeno così dicono gli esperti, che comunque parlano di effetti che si sono già verificati nelle ultime 24 ore, con una serie di blackout radio. Un altro evento astronomico quindi rischia di causare qualche disagio sul nostro pianeta, attraverso una vera e propria fiammata solare che era stata classificata con il codice M 5.6, un numero che è stato successivamente modificato.

    Gli scienziati che hanno osservato la tempesta solare infatti hanno deciso di classificarla con il codice X, che identifica gli eventi più estremi, avanzando quindi rispetto alla classificazione media precedente.

    L’evento astronomico è stato definito dallo studioso Tony Phillips come un “impulso di raggi X e di raggi UV che hanno illuminato l’atmosfera superiore della Terra, producendo onde di ionizzazione sopra l’Europa“.

    L’eiezione di massa dalla Corona non è rivolta verso la Terra, ma verso la regione celestiale meridionale. Gli esperti ritengono che la nuvola in viaggio verso sud potrebbe causare un vero e proprio tilt della magnetosfera della Terra.

    Il Sole si sta avvicinando al picco della sua attività e il suo livello massimo arriverà nel 2013. La tempesta solare è determinata da un’eruzione solare molto intensa, che a buon diritto può essere considerata una delle più grandi degli ultimi cinque anni.

    La regione interessata è la 1515, nella quale si è verificato un ampliamento della macchia solare. La tempesta solare di magnitudo 5.6, registrata intorno alle ore 12:52 di ieri, 2 luglio, ha provocato delle difficoltà nelle comunicazioni.

    In particolare c’è stato un blocco radio di livello 2, con interferenze che hanno interessato le comunicazioni ad alta frequenza, coinvolgendo radar, comunicazioni satellitari e GPS per alcuni minuti.

    Inoltre la tempesta ha provocato delle brevi raffiche di onde radio. E’ stata prevista un’altra tempesta solare, che dovrebbe verificarsi nelle prossime ore e che provocherà delle interferenze sui satelliti presenti intorno alla Terra.

    Tuttavia si avranno degli effetti anche sugli esseri viventi, come il disorientamento nel volo degli uccelli, e si formeranno anche delle tempeste geomagnetiche. L’eruzione solare ha determinato l’espulsione nello spazio di materia di Corona solare.