Riutilizzo del caffè, i suggerimenti ecocompatibili

Riutilizzo del caffè, i suggerimenti ecocompatibili

Ci sono vari usi alternativi del caffè, che consentono di pensare alla pulizia della casa e alla cura del corpo senza ricorrere a prodotti chimici, ma solo a rimedi ecocompatibili

da in Cosmetici Naturali, Gestione rifiuti, Riciclo, ecotendenze, Materiali ecologici
Ultimo aggiornamento:

    riutilizzo caffe suggerimenti ecocompatibili

    Il riutilizzo del caffè si configura come una strategia utile per evitare gli sprechi e per non far aumentare la quantità di rifiuti. D’altronde esistono tanti modi per riciclare il caffè e tutti si configurano come degli usi ecocompatibili. In questo senso dobbiamo sapere che il caffè può essere considerato una valida alternativa a dei prodotti chimici che di solito utilizziamo per la cura del corpo o per la pulizia della casa. Invece di danneggiare l’ambiente con altri prodotti, meglio ricorrere al caffè.

    Il caffè può essere utilizzato per rimuovere la cenere dal caminetto. Basta cospargere sulla cenere i fondi del caffè e in questo modo la cenere non si solleverà, nel momento in cui l’andremo a prelevare con la paletta o con l’aspirapolvere.

    Con il caffè si può anche creare un deodorante green per il frigorifero. La polvere di caffè infatti riesce, come il bicarbonato, ad eliminare i cattivi odori che si possono formare all’interno del frigo. Basta mettere il caffè in un contenitore che va tenuto dentro il frigorifero.

    Il caffè che ci è avanzato oppure i fondi del caffè possono servire ad arricchire il compost che utilizziamo per le piante, soprattutto nel momento in cui le piante hanno bisogno di un terriccio piuttosto acido. Infatti il caffè riesce a rilasciare nitrogeno nel suolo. I fondi di caffè possono costituire anche un ottimo fertilizzante da usare in giardino.

    Volete un detersivo ecosostenibile? Il caffè può essere utile anche in questo caso. Cosa dobbiamo fare? Basterà aggiungere del caffè in polvere (anche se è un po’ asciutto non fa nulla) ad una quantità minima di detersivo, per ottenere una crema abrasiva da utilizzare per pulire le superfici difficili. In questo modo inquineremo di meno e risparmieremo sull’acquisto del detersivo tradizionale.

    La caffeina è ottima da utilizzare anche nelle creme da predisporre per combattere la cellulite. La caffeina riesce infatti ad agire nei confronti della circolazione capillare e contro i ristagni dei liquidi. Per ottenere una crema personalizzata, dobbiamo mescolare caffè in polvere e olio di mandorle dolci. Il composto ottenuto va spalmato sul corpo prima di fare la doccia.

    Se ci ritroviamo ad avere cattivi odori sulle mani, per esempio dopo aver sbocciato le cipolle, possiamo utilizzare il caffè in polvere da sfregare proprio tra le mani, che poi vanno risciacquate.

    Il caffè si può usare anche per realizzare uno scrub naturale per il corpo. Si mescola un cucchiaio di caffè in polvere con mezzo cucchiaio di olio d’oliva e il tutto va passato sulla pelle, in modo da eliminare le cellule morte.

    A volte può capitare che i nostri mobili in legno scuro siano leggermente graffiati. Anche in questo caso può tornarci utile il caffè. Va utilizzato il caffè solubile, che farà da tintura naturale.

    672

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cosmetici NaturaliGestione rifiutiRicicloecotendenzeMateriali ecologici
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI