Unep: lieve aumento degli investimenti nelle fonti rinnovabili

Un rapporto dell’Unep ha messo in evidenza che nel 2008 le energie rinnovabili hanno attratto investimento per 155 miliardi di dollari

da , il

    Un rapporto dell’Unep ha messo in evidenza che nel 2008 le energie rinnovabili hanno attratto investimento per 155 miliardi di dollari. Nel 2020 è previsto che gli investimenti dovranno raggiungere quota 500 miliardi.

    Sebbene gli investimenti nelle fonti fossili hanno subito un brusco stop, è pur vero che si resta ben al di sotto del tetto previsto. Tra le energie pulite la forma di energia che ha ricevuto più finanziamenti in assoluto è stato il settore dell’energia eolica. Ben 51.8 miliardi di dollari, con un incremento dell1% rispetto al 2007. Il settore dell’energia solare ha ricevuto 33.5 miliardi di dollari con un incremento del 49%.

    Nel 2008 gli investimenti nel settore dei biocarburanti si sono attestati sui 16.9 miliardi con un calo del 9% dovuto da un lato alla diminuzione del prezzo del petrolio e dall’altro al problema reale del rialzo dei prezzi dei prodotti alimentari e delle polemiche legate all’eticità (o meno) di destinare aree coltivabili a produzioni, quali il mais, non orientate al consumo umano in una situazione globale di povertà e malnutrizione. Le voci contro non mancano. Anche perché si potrebbe ottenere biocarburante cominciando a trattare i rifiuti che rappresentano un problema di ardua gestione o le deiezioni di origine organica.