Mare Mediterraneo: in Puglia si coltiva Posidonia per salvare l’ambiente marino

Mare Mediterraneo: in Puglia si coltiva Posidonia per salvare l’ambiente marino
da in Conservazione ambiente, Impatto ambientale, Tutela Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    tutela_ambiente_mare_puglia

    L’ambiente marino è a rischio? La Puglia cerca una soluzione. Per salvare il mare Mediterraneo e il suo habitat, a Bari sarà realizzato il primo impianto artificiale per coltivare la Posidonia oceanica, una pianta in via di estinzione.

    Il progetto, nato dalla partnership con Legambiente Puglia, mira a concretizzare la tutela ambientale anche per quanto riguarda l’ecosistema marino.

    L’habitat del mare e la sua salvaguardia, infatti, non si limitano al salvataggio di animali, pesci rari o simili ma si alimentano anche e soprattutto della coltivazione di piante che, come la Posidonia, hanno un forte valore aggiunto per salvaguardare l’ambiente e il territorio. In questo modo, infatti, si cerca anche di tutelare il mare della Puglia inteso sia come settore turistico che come flora e fauna da un pericolo incombente come l’erosione delle coste.

    204

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Conservazione ambienteImpatto ambientaleTutela Ambientale
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI