Marchio FSC: cos’è e come si ottiene per tutelare le foreste

Marchio FSC: cos’è e come si ottiene per tutelare le foreste

Quando si acquistano prodotti a provenienza forestale (legno, carta, cellulosa, ecc

da in Conservazione ambiente, Deforestazione, In Evidenza, Tutela Ambientale, Foreste
Ultimo aggiornamento:

    marchio fsc foreste

    Il marchio FSC è da considerare un vero e proprio distintivo che sta alla base di una filosofia di tutela ambientale molto rigorosa. Nello specifico, questa garanzia si preoccupa di preservare le foreste e il patrimonio boschivo, specificando anche come sui prodotti che ne riportano il marchio (a base di legno o comunque qualsiasi derivato di origine forestale) siano stati trattati nel pieno rispetto della vegetazione.

    FSC è un’associazione attiva dal 1993 che si preoccupa di certificare e tutelare i prodotti industriali con degli standard molto rigorosi. Questa certificazione, che include anche associazioni ambientali molto note a livello mondiale come WWF, Greenpeace e Legambiente, ha messo a punto un sistema di garanzia che monitora la gestione delle foreste e i prodotti che ne derivano.

    Per ottenere il marchio forestale FSC di un’area boschiva è necessario seguire scrupolosamente 10 principi cardine e 56 criteri, i quali tengono sotto controllo davvero tutto: il rispetto delle leggi, della popolazione indigena, dei lavoratori e dell’ambiente. Inoltre, la certificazione FSC viene applicata anche alla catena di custodia (COC) per poter così rintracciare e identificare qualsiasi componente dei prodotti che provengono da foreste gestite responsabilmente e nel pieno rispetto della natura.

    256

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Conservazione ambienteDeforestazioneIn EvidenzaTutela AmbientaleForeste
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI