Latte di canapa: la ricetta vegana

Il latte di canapa è un prodotto vegano ricco di proprietà benefiche, non molto diffuso in Italia. Ecco la ricetta per realizzarlo in poche mosse a casa propria.

da , il

    Latte di canapa, la ricetta vegana di questo prodotto realizzato con i semi della pianta omonima. Una bevanda che può essere impiegata anche nella preparazione di diverse ricette, poco nota in Italia ma molto diffusa altrove. Il latte di canapa, rispetto ad altri prodotti simili, oltre che buono è leggero, non contiene colesterolo né lattosio ed è consigliato anche ai celiaci. Per non parlare delle sostanze in esso contenute come omega 3 e omega 6, proteine vegetali e vitamina E. Insomma, un vero tripudio di salute.

    Ingredienti

    200 gr di semi di canapa

    2 litri di acqua

    sale

    2 cucchiai di sciroppo d’agave

    Mettete in ammollo i semi

    Per prima cosa mettete in ammollo i semi, quindi trasferiteli in un recipiente per poterli frullare insieme all’acqua e allo sciroppo.

    Scopri come fare il latte all’avena in casa

    Filtrate il latte

    Quando avrete ottenuto un composto liquido al punto giusto, con i semi completamente tritati, filtrate il latte di canapa aiutandovi con un colino a trama larga.

    Scopri come fare il latte di sesamo in casa

    Aggiungete a piacere altri ingredienti

    Pur non essendo inclusi nella ricetta classica, è sempre possibile aggiungere ingredienti a piacere come mandorle pelate, piccole fette di banana che andranno frullate insieme al latte. Se il latte viene impiegato per la preparazione di piatti salati, è possibile arricchirlo con un pizzo di sale fino integrale.

    Conservate il latte in frigo

    Il latte così ottenuto dovrà essere conservato in frigorifero per un massimo di 3 giorni. Per quanto riguarda il sapore, a meno che non abbiate aggiunto il sale, ricorderà quello della nocciola.