Impatto ambientale: le magliette biologiche aromatizzate alle spezie

Impatto ambientale: le magliette biologiche aromatizzate alle spezie

Da Altriluoghi arrivano delle magliette a basso impatto ambientale

da in Conservazione ambiente, Impatto ambientale, Primo Piano, Riciclo, Sostenibilità Ambientale, Tutela Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    impatto ambientale magliette biologiche spezie

    Molto interessante è l’impatto ambientale ridotto garantito dalle originali magliette biologiche aromatizzate alle spezie. Si tratta di prodotti messi a punto da Altriluoghi e che si caratterizzano per il contributo che sono in grado di dare alla sostenibilità ambientale. Queste particolari magliette sono realizzate in cotone biologico e hanno come peculiarità il fatto di essere aromatizzate alle spezie. Ce n’è davvero per tutti i gusti: vaniglia, cardamomo e zafferano. Le magliette green sono contenute in confezioni sottovuoto che non disperdono il profumo naturale.

    Il tutto rientra perfettamente in un progetto di salvaguardia ambientale, come quello portato avanti dalle nuove maglie della Juve ottenute dalla plastica riciclata. Ma c’è molto di più, visto che le magliette ecocompatibili vengono prodotte in Italia, ricorrono ad una tintura che non è tossica e presentano un’etichetta ricavata dal riciclo dei pezzi di stoffa delle magliette ormai vecchie e inutilizzabili.

    Anche queste magliette ecosostenibili possono rientrare fra le definizioni e le regole per vivere a impatto zero.

    Se volete accettare dei consigli per il vivere sostenibile anche nel quotidiano, tenete presenti queste magliette a basso impatto ambientale. Una moda green è possibile, basta soltanto ricorrere a dei comportamenti ecocompatibili, attraverso i quali fare sentire il nostro impegno ecoresponsabile.

    Anche scegliere una maglietta piuttosto che un’altra può essere un’azione determinante per garantire un adeguato rispetto dell’ambiente. Sta a noi capire ciò che è più importante per agire a favore dell’ambiente.

    326

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Conservazione ambienteImpatto ambientalePrimo PianoRicicloSostenibilità AmbientaleTutela Ambientale
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI