Greenpeace: Eco-Guida per l’hi tech

Greenpeace: Eco-Guida per l’hi tech

Giunge alla sua dodicesima edizione l’Eco-Guida di Greenpeace per i prodotti hi tech

da in Gas serra, Greenpeace, Impatto Zero
Ultimo aggiornamento:

    Giunge alla sua dodicesima edizione l’Eco-Guida di Greenpeace per i prodotti hi tech. Ancora una volta Nokia tiene testa alle altre case produttrici per quel che riguarda il rispetto dell’ambiente nell’ambito dei processi produttivi.

    Su un totale di 10 punti, Nokia ne guadagna ben 7,4. In questo immancabile rapporto annuale, Greenpeace esamina costantemente la volontà di ridurre fino ad eliminare del tutto la produzione di sostanze tossiche come il PVC, il cloruro di polivinile, ed i BFRs, i ritardanti di fiamma bromurati, oltre naturalmente all’impegno da parte delle aziende produttrici di ridurre le emissioni di gas serra.

    I cicli produttivi nel settore dell’alta tecnologia portano inevitabilmente alla produzione di sostanze tossiche, che sono nocive alla salute dell’uomo e dell’ambiente.

    Greenpeace misura l’impegno delle aziende a ridurre l’introduzione di queste sostanze nel ciclo produttivo, cosa che rende i rifiuti elettronici maggiormente riciclabili. Nella classifica stilata da Greenpeace, salgono anche LG, Motorola e Toshiba mentre Apple e Sony scendono agli ultimi posti.

    201

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Gas serraGreenpeaceImpatto Zero
    PIÙ POPOLARI