Giornata Mondiale dell’Ambiente: il clima in primo piano

Oggi si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale dell’Ambiente ed è l’emergenza clima ad essere portata in primo piano quale questione di estrema importanza internazionale

da , il

    Oggi si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale dell’Ambiente ed è l’emergenza clima ad essere portata in primo piano quale questione di estrema importanza internazionale. Tanto è vero che appena due giorni fa l’Onu ha approvato una risoluzione che riconosce nel global warming e nell’effetto serra una seria minaccia alla pace e alla sicurezza internazionale.

    I mutamenti climatici e le variazioni in senso peggiorativo delle condizioni ambientali spingono i cosiddetti “profughi del clima” alla ricerca di situazioni e regioni maggiormente vivibili. Chi abbandona le proprie terre per l’inaridimento del suolo, ad esempio, va ad alimentare enormi flussi migratori che possono minacciare la pace e l’ordine sociale. Si calcola (fonte: Organizzazione Internazionale sulla Migrazione) che nel 2050 saranno non meno di 200 milioni i migranti a causa dell’effetto serra.

    Il palinsesto della TV italiana ha in serbo una ricca piattaforma di programmi televisivi dedicati all’evento di oggi. E su La7 verrà dato ampio spazio proprio ai temi correlati direttamente ed indirettamente ai cambiamenti climatici partendo proprio alle 16:00 con uno speciale di Tg La7, condotto dal direttore News&Sport Antonello Piroso, in cui sarà riproposta un’intervista ad Al Gore, ex vicepresidente degli USA che da diversi anni porta avanti politiche “verdi”.