Frutta e verdura per l’abbronzatura: tutto quello che devi sapere

Frutta e verdura per l’abbronzatura: tutto quello che devi sapere
da in Alimentazione Sana, Bellezza fai da te, Rimedi naturali, Vivere green, Frutta di stagione
Ultimo aggiornamento: Giovedì 02/06/2016 07:14

    frutta verdura abbronzatura

    E’ importante mangiare frutta e verdura per l’abbronzatura. La tintarella può essere favorita anche mangiando i cibi in grado di stimolare la produzione della melanina. Ma perché proprio frutta e verdura? Non bisogna dimenticare che questi alimenti sono anche quelli più ricchi di acqua e, quindi, riescono a mantenere il nostro organismo particolarmente idratato e per questo lo proteggono meglio anche dal caldo dell’estate. Grazie al loro contenuto di liquidi e di sali minerali, proprio la frutta e la verdura riescono a proteggere soprattutto dai colpi di calore. Vediamo quali sono tutti i consigli da seguire per favorire l’abbronzatura in maniera naturale e scopriamo quali cibi sono più adatti.

    acqua abbronzatura

    Cerca di bere almeno 2 litri di acqua al giorno. Quando vai al bar scegli le spremute e i succhi di frutta, limitando le bibite gassate, quelle eccessivamente zuccherate e gli alcolici.

    condimenti abbronzatura

    Attenzione anche ai condimenti, perché scegliere l’uno o l’altro può fare la differenza anche in termini di abbronzatura. In maniera particolare bisognerebbe preferire l’olio extravergine d’oliva per condire le nostre pietanze. L’olio, infatti, aumenta l’assorbimento del betacarotene, sostanza che si trova nella frutta e nelle verdure di colore giallo e che svolge un ruolo importante per la produzione della melanina.

    pasti abbondanti abbronzatura

    Proprio per rimediare al caldo estivo e per poter lasciare più spazio alla frutta e alla verdura, evita le abbuffate. I pasti non devono essere a base di piatti troppo ricchi ed elaborati. Scegli dei piccoli pasti ogni tanto, preferendo frutta e verdura di stagione, che andrebbe consumata preferibilmente cruda o cotta al vapore, per fare in modo che non perda tutte le sue abbondanti sostanze nutritive.

    carote abbronzatura

    Tra la frutta e la verdura che favoriscono l’abbronzatura ci sono al primo posto le carote, che contengono 1.200 microgrammi di vitamina A ogni 100 grammi di prodotto. Davvero una grande abbondanza. Le carote sono ricche anche di betacarotene, il nutriente in grado di stimolare la formazione della melanina. E’ un antiossidante, capace di rafforzare il sistema immunitario e di proteggere quello cardiovascolare. Scopri come coltivare le carote nell’orto

    carotenoidi abbronzatura

    In generale, il betacarotene non dovrebbe mancare mai nella nostra dieta, proprio se vogliamo favorire la produzione, da parte del nostro organismo, della melanina. Ricordiamoci che in generale i carotenoidi abbondano in tutti i vegetali gialli e arancioni. Ne contengono in grandi quantità anche le pesche, le albicocche, le angurie, il radicchio, i meloni.

    antiossidanti abbronzatura

    Frutta e verdura fanno bene anche perché sono ricchi di antiossidanti. Quindi, non solo favoriscono l’abbronzatura, ma sono anche in grado di proteggere la pelle dall’invecchiamento cutaneo e dagli effetti dannosi che possono avere i raggi ultravioletti del sole. In particolare non dovrebbero mai mancare al nostro organismo vitamina A, vitamina C, vitamina E e selenio, tutti nutrienti che sono presenti in gran parte nei cibi di origine vegetale. La frutta e la verdura da non mangiare a dieta

    767

    PIÙ POPOLARI