Firenze a impatto zero: arrivano i primi edifici pubblici a risparmio energetico

Firenze a impatto zero: arrivano i primi edifici pubblici a risparmio energetico

Il sindaco di Firenze investe nell'impatto zero: inaugurato il nuovo progetto di edilizia pubblica per uno sviluppo sostenibile secondo i valori di casa passiva, isolamento termico e fabbisogno termico soddisfatto da fonti alternative

da in Bioedilizia, Edilizia Ecosostenibile, Risparmio Energetico, Sostenibilità Ambientale, Sviluppo Sostenibile, Tutela Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    edilizia_pubblica_impatto_zero_firenze

    Il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, annuncia lo sviluppo di edifici pubblici a risparmio energetico, partendo da un palazzo in legno con 21 appartamenti, i cui lavori inizieranno per il 2012 e termineranno entro il 2014. La presentazione del progetto, sviluppato da Casa SpA, ha visto la presenza di Luca Talluri e Vincenzo Esposito, oltre che di Renzi.

    Il nuovo edificio rientra nel piano edile della città per uno sviluppo sostenibile, sviluppato secondo criteri di casa passiva, quindi in pieno isolamento termico e con un fabbisogno energetico alimentato da fonti alternative.

    È il primo passo verso un’edilizia pubblica che contempli una piena tutela ambientale, mettendo in campo energie, risorse e investimenti a scopo ecosostenibile.

    175

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BioediliziaEdilizia EcosostenibileRisparmio EnergeticoSostenibilità AmbientaleSviluppo SostenibileTutela Ambientale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI