Equinozio d’autunno, 23 settembre 2015: le immagini più belle [FOTO]

Equinozio d'autunno, 23 settembre 2015: le immagini più belle.

da , il

    L’equinozio d’autunno cade il 23 settembre 2015 alle 10:21, momento che rappresenta il passaggio astronomico da una stagione all’altra mentre dal punto di vista simbolico indica il tempo dell’equilibrio e dei bilanci esistenziali. Il termine equinozio deriva dal latino “aequinoctium”, il cui significato è “notte uguale (al giorno)”, identificando, come ci hanno insegnato a scuola, un giorno in cui ore di buio e luce si corrispondono. Quest’anno la data cade leggermente in ritardo a causa della discrepanza tra anno tropico, su cui è basato il calendario gregoriano, e anno siderale. Comunque sia, l’equinozio autunnale rimane uno dei fenomeni più incantevoli e magici dell’anno, e per rendergli omaggio, abbiamo selezionato le immagini più belle corredate da qualche curiosità.

    Il sole durante l’Equinozio autunnale

    Durante l’equinozio d’autunno il sole appare sopra allo zenit per chi lo osserva all’equatore, si trova infatti all’intersezione fra piano dell’equatore celeste e dell’eclittica.

    Dove sorge il sole durante l’equinozio

    Ne consegue che il Sole, durante gli equinozi, sorge esattamente a est e tramonta esattamente a ovest.

    Scopri perché in Autunno le foglie cambiano colore

    Cosa accade al Polo Nord e al Polo Sud

    A partire dall’equinozio autunnale il Polo Nord si avvia verso il buio totale e il Polo Sud verso la luce. La lunga notte e il lungo giorno durano 6 mesi, ovvero fino all’equinozio di primavera.

    Guarda le immagini dell’Equinozio autunnale del 2014

    L’equinozio d’autunno secondo i Misteri Elausini

    Al tempo dei Misteri Elausini l’equinozio autunnale corrispondeva al momento della discesa di Persefone, Regina degli Inferi, nell’Ade. Era quindi il momento in cui Persefone doveva separarsi dall’amatissima madre Demetra, dea del grano e dell’agricoltura, per un periodo di 6 mesi.

    A livello simbolico l’equinozio è tempo di equilibrio

    Il tema principale di questo periodo dell’anno è la capacità di bilanciare gli opposti, di ritrovare l’equilibrio interiore. Non a caso durante l’equinozio le ore di luce (principio maschile) e buio (principio femminile) si corrispondono.

    L’equinozio nel mondo

    Durante la Rivoluzione Francese l’equinozio divenne il Primo giorno dell’Anno mentre i giapponesi, tutt’oggi, in quest’occasione festeggiano gli avi e la famiglia.